Articoli HPInnovazione

A Torino tutto pronto per la costruzione del del Manufacturing Technology Center

1503
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino sta per partire il progetto per la realizzazione del Manufacturing Technology Center.

Il nuovo polo dell’industria 4.0 sarà costruito a Mirafiori, nell’ex area Tne. Una scelta che ormai è stata effettuata da anni, ma che non è stata ancora concretamente attuata. Ora la burocrazia rappresenta un problema meno grande rispetto a prima, quando risultava davvero difficile programmare tutte le fasi del programma di realizzazione.

Il Ministero delle Finanze ha infatti dato il via libera al Politecnico di Torino per presentare un’offerta di acquisto dell’area coinvolta. Il complesso è di proprietà del demanio e, con la sua acquisizione, il Poli punta a stabilirsi in un’ampia area di 300mila metri quadrati.

Al momento manca solo l’ok del Comune di Torino, che dovrà approvare il Piano Esecutivo Convenzionato, per dare il definitivo via libera alle manovre. Dopodiché, gli spazi che un tempo erano occupati dalla Fiat saranno riutilizzabili.

Dettagli del progetto per la costruzione a Torino del Manufacturing Technology Center

Il Manufacturing Technology Center sarà un progetto rivoluzionario per la città.

L’area individuata accoglierà il nuovo punto di riferimento di tutto il Paese per il settore della manifattura avanzata. Sarà una nuova leva del sistema industriale e per le pubbliche amministrazioni, vista la costante crescita della domanda di servizi e prodotti al passo coi tempi.

Il piano di investimento ha un costo complessivo stimato in poco meno di 40 milioni di euro. Di questi, cui 30 milioni verranno garantiti dalla Regione Piemonte per l’edificazione e la ristrutturazione dei complessi. Altri 7,5 milioni di euro saranno finanziati dal Politecnico, mentre i restanti 500mila euro saranno messi a disposizione dalla Camera di commercio. Questi serviranno per acquisire i diritti edificatori, effettuare le progettazioni e le operazioni di riqualificazione degli immobili e delle aree circostanti.

Il Politecnico sarà protagonista nella costruzione di due centri. Il primo sarà incentrato sulla manifattura, mentre il secondo sarà dedicato all’aerospazio. Quest’ultimo sorgerà a Collegno.

Insomma, grandi novità in arrivo dal punto di vista produttivo e tecnologico, che faranno ripartire Torino nell’innovazione e nelle produzioni manifatturiere. Una sfida targata Politecnico, che promette grandi risultati.

1503

Related Articles

1503
Back to top button
Close
Close