Articoli HPInnovazione

Electra Vehicles investe a Torino per creare una supercar elettrica

1466
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino è da sempre una città votata al progresso tecnologico, ed è per questo che gli statunitensi dell’Electra Vehicles hanno scelto il capoluogo piemontese per sviluppare la loro supercar.

Miscelare la tecnologia a spostamenti sostenibili è una prerogativa per la città, come mostrano i nuovi bus elettrici dotati di Bancomat.

Le auto elettriche stanno ritagliando una larga fetta del mercato automobilistico, ed è per questo che i produttori stanno mettendo a punto delle vetture elettriche di lusso.

Gli investitori provenienti dagli Stati Uniti d’America vogliono un progetto che vedrà un lavoro tra il Piemonte e l’Emilia Romagna.

Electra Vehicles investe 3.6 milioni di euro a Torino: i dettagli

Electra Vehicles è un’azienda statunitense che produce software basati sull’intelligenza artificiale per veicoli elettrici.

L’azienda ha deciso di investire in Italia, con una sede a Torino, 3.6 milioni di euro per sviluppare una nuova auto elettrica di lusso.

Gli statunitensi avevano già lavorato in Italia, sviluppando il software gestionale delle batteria per la ditta Fulminia Estrema. La ditta emiliana ha sviluppato la prima hypercar interamente prodotta in Italia, da oltre duemila cavalli.

Il nuovo progetto collegherà la progettazione torinese e l’esperienza sul campo delle ditte modenesi. Infatti il piano prevede che a Torino vengano sviluppati lo stile e la modellazione dell’auto (in collaborazione con Epta Design e UCIF Modelli) mentre in Emilia Romagna ci saranno le fasi ingegnerizzazione e assemblaggio dell’Hipercar. Il gruppo ottico sarà realizzato da Est Mobile, azienda nel torinese.

Emilia e Piemonte collaboreranno anche in altri progetti,che faranno collidere due grandi realtà del territorio: PoliTo e Ferrari.

Ferrari vuole sfruttare l’avanguardia del Politecnico torinese per sviluppare un’automotive innovativa per le proprie vetture. Inoltre le due aziende collaborano per sviluppare un’auto elettrica targata Maserati, in una collaborazione che dura da oltre dodici anni.

Piemonte ed Emilia sono dunque il centro dello sviluppo per la mobilità green italiana.

1466

Related Articles

1466
Back to top button
Close
Close