Articoli HPTerritorio

Riparte la stagione balneare in Piemonte, 79 spiagge disponibili

1601
Tempo di lettura: 2 minuti

In Piemonte è partita la stagione balneare e le spiagge della nostra regione sono pronte ad accogliere migliaia di bagnanti.

Con l’arrivo della bella stagione e l’estate alle porte, si presentano nuove alternative per chi sceglierà di non varcare i confini regionali.

Tutti i piemontesi che non avranno l’opportunità o che non vorranno spostarsi dal Piemonte potranno decidere di affidarsi alle proposte messe a disposizione dalla nostra regione, che comunque offre mete molto prestigiose.

Nonostante il Piemonte non disponga di affacci sul mare, la nostra regione potrà vantare circa ottanta destinazioni diverse per dare, ai visitatori, il gusto della balneazione senza spostarsi eccessivamente da casa.

Riparte la stagione balneare in Piemonte, 79 spiagge disponibili
Riparte la stagione balneare in Piemonte, 79 spiagge disponibili

Le spiagge del Piemonte disponibili per questa stagione balneare

Già a partire da sabato 15 maggio i piemontesi hanno la possibilità di utilizzare, con queste finalità, le acque lacustri e fluviali del Piemonte. Vista la situazione economica e sanitaria, la Regione avrà tutto l’interesse nell’incentivare il turismo interno, per conservare i consumi nei territori locali e per spingere i piemontesi a riscoprire la bellezza dei fiumi e dei laghi che abbiamo nelle vicinanze.

Il Piemonte potrà contare su numerose spiagge riconosciute con la certificazione di primo livello. Questo attestato di eccellenza, che viene riconosciuto da Arpa Piemonte, riguarda la stragrande maggioranza dei punti di balneazione nostrani.

Nella nostra regione è possibile bagnarsi in ben 79 spiagge, che sono distribuite tra sette laghi e due fiumi. Di queste, 45 sono state insignite della bandiera di eccellenza. A offrire il maggior ventaglio di proposte è il Lago Maggiore, con decine di spiagge disponibili. Saranno molto in voga anche il lago d’Orta, il lago di Viverone, il Lago Grande di Avigliana, il lago di Mergozzo, il lago Sirio e il lago di Candia. Fanno parte della lista delle destinazioni anche i torrenti Cannobino e San Bernardino.

Sul sito della Regione Piemonte è possibile conoscere tutti punti in cui è possibile bagnarsi e come vanno utilizzati questi spazi all’aria aperta. Un modo originale per avere un assaggio di estate e che permetterà, dopo mesi e mesi di restrizioni e limitazioni di ogni genere, di ritornare a gustarsi un bel tuffo in acqua.

1601

Related Articles

1601
Back to top button
Close
Close