Articoli HPEnogastronomia

Cheese 2021, il Piemonte sarà capitale mondiale del formaggio

10561
Tempo di lettura: < 1 minuto

Anche quest’anno, il Piemonte sarà capitale del mondo del formaggio grazie a Cheese 2021.

L’attesissimo appuntamento enogastronomico, nato nel 1997 grazie all’impegno di Slow Food ed alla Città di Bra, continua nella sua missione di esaltazione di questa specialità dei nostri territori. Un elemento immancabile della tavola piemontese, che viene proposto in diverse versioni e trattato in modalità totalmente differenti tra loro.

Una vetrina importante per il settore caseario e per tutte le tematiche a esso collegate, che si riproporrà con le tradizionali caratteristiche organizzative. Si svolgerà, come sempre, a Bra, la cittadina in provincia di Cuneo alla quale la kermesse deve le sue origini.

Oltre alle varie novità e agli elementi di punta del settore, si offrirà ampio spazio anche ad altri alimenti spesso collegati ai formaggi. Grande attenzione sarà riservata ai salumi, ai vini, ai pani e a tutte le pietanze che vi possono essere abbinate in maniera ottimale e in qualsiasi occasione.

Dettagli dell’evento Cheese 2021


Nei quattro giorni di svolgimento di Cheese 2021, il centro storico di Bra si trasformerà in un vero e proprio tempio del formaggio. Come nelle precedenti edizioni, nella cittadina cuneese saranno allestiti tantissimi stand di produttori e affinatori provenienti da tutta Italia e tutto il mondo. Saranno presenti anche presidi Slow Food e saranno allestiti ambienti dedicati a specialità casearie, che giungeranno da ogni parte del nostro Paese e da altri Paesi leader del settore, come Francia, Germania, Svizzera e molti altri.


 Questa manifestazione, nonostante le limitazioni che saranno in vigore, offrirà ai visitatori l’opportunità di degustare, oltre ai prodotti del comparto caseario, anche altre delizie collegate. Il tutto avverrà chiaramente nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza sanitaria. Sebbene l’appuntamento sia fissato per settembre, occorrerà vedere l’evolversi della situazione relativa all’emergenza Coronavirus. Con ogni probabilità, si dovrà procedere con il mantenimento della distanza di sicurezza, l’obbligo della mascherina e la conta degli ingressi, che saranno limitati e contingentati.

Dunque, l’organizzazione della tredicesima edizione di questo evento sta per partire. La biennale dedicata al formaggio, dal grandissimo fascino, raccoglie attorno a sé molta attesa, proprio per il fatto di essere realizzata ogni due anni. Si attendono, come sempre, tantissimi visitatori, tra curiosi, amanti del formaggio e appassionati della buona tavola.

Tutti coloro che intendono ottenere ulteriori dettagli e informazioni possono consultare il sito https://cheese.slowfood.it.

10561

Related Articles

10561
Back to top button
Close
Close