Articoli HPCronaca di Torino

A Torino i decessi in aumento a causa del Covid: +21%

776
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il numero dei decessi a Torino, a partire dalla pandemia legata al Covid 19, è cresciuto in maniera vertiginose, oltre il 21% in più a prima della diffusione del virus.

La AFC, società torinese che gestisce i cimiteri comunali, indica i numeri al rialzo dell’aumento di persone che hanno perso la vita.

Una cifra nettamente più alta rispetto al trend di questo decennio, mostrando come la pandemia abbia incrementato il numero di morti.

La AFC, vista la crescita di lavoro, ha dovuto aumentare l’impegno – che già aveva richiesto a inizio anno nuove assunzioni.

Tuttavia è stato complesso per gli operatori lavorare in sicurezza, seppur le restrizioni non abbiano permesso funerali e assembramenti all’interno dei cimiteri.

I dettagli della crescita dei decessi a Torino dovuti al Covid

Nel 2019 le morti registrate, all’interno del comune di Torino, erano di  12642 unità, mentre nel 2020 si sono contati 15320 decessi.

il numero che conta l’incremento di 2678 morti è sintomatico di quanto la pandemia abbia condizionato le nostre vite in questo anno.

Non è un caso che, come dichiarato dall’azienda che gestisce i cimiteri, le cremazioni siano aumentate del 50%.

Una cifra molto al di sopra della media rispetto agli anni precedenti, e che mostra come il Covid abbia cambiato le nostre abitudini.

La pandemia ha stravolta anche le previsioni sui decessi, stimati nello scorso ottobre in mille unità in più, pari al 12%, tuttavia i numeri al termine dell’anno mostrano che la crescita sia stata al di sopra di ogni aspettativa.

Numeri che, a detta degli esperti, sono destinati a salire per via della preventivata, e tanto temuta terza ondata primaverile.

Una previsione che potrà essere smentita solo attraverso il rispetto delle regole e la diffusione del vaccino.

776

Related Articles

776
Back to top button
Close
Close