Articoli HP

Settimo all’avanguardia dell’informatica con “Alta produttività”

784
Tempo di lettura: 2 minuti

L’inizio dei lavori per il progetto “Alta produttività” attira l’interesse di Tim e di Google, i colossi sono pronti a investire a Settimo Torinese

Sono partiti in via Cebrosa i cantieri che daranno il via alla realizzaizone del progetto “Alta produttività” a Settimo Torinese.

Un corridoio industriale parallelo alla ferrovia ad alta velocità che collega Torino con Milano che porterà in città i colossi dell’industria e dell’informatica mondiale.

Nella zona attorno alla strada provinciale si trovano già grandi società come L’Oreal e gli hub di Bartolini e Dhl.

Ma adesso diventerà la sede per nuove aziende che andranno a riutilizzare i vecchi impianti industriali per nuovi progetti di impresa.

Il più rilevante in arrivo sarà proprio quello di Tim

Il top-player della telefonia mobile italiana insedierà a Settimo Torinese un nuovo data center di 30mila metri quadrati, con infrastrutture e uffici ecosostenibili disegnati dall’architetto Delli Gatto.

Al contempo, il progetto “Alta produttività” di Settimo non ha chiamato solo l’attenzione dell’azienda nostrana, ma anche quella di altri due top-player del settore: Google e Intesa San Paolo.

Con la firma del MoU (Memorandum of Understanding) nel maggio 2020, le tre società hanno stabilito i termini per un accordo congiunto.

Sulla base del quale Intesa San Paolo sposterà una parte del suo sistema informativo sui servizi cloud di Google.

Che rispondendo alle regole internazionali di sicurezza e riservatezza delle informazioni, si appoggeranno sui Data Center di Tim di Torino e Milano.

La possibilità di sfruttare i vantaggi del “cloud computing” garantito da Google Cloud rappresenta un importante novità per le aziende, che darà un enorme contributo alla digitalizzazione del Paese.

Riguardo a questo tema infatti, gli accordi raggiunti tra Intesa e Google delineano un grande passo in avanti anche per il Tim Cloud Project.

Un progetto attraverso il quale Telecom Italia sta lavorando per dare al Paese adeguate infrastrutture digitali al passo con il resto d’Europa.

Il Cloud diventa così una soluzione strategica che punta a far crescere le imprese italiane grazie alla fornitura di tecnologie all’avanguardia per tutti.

Ovviamente la soddisfazione per il comune di Settimo è grande

L’arrivo di queste aziende nel territorio rappresenterà un ottima opportunità di crescita e rinnovamento per tutto il Torinese.

Il piano di lavoro servirà per dare credibilità alle imprese, soprattutto in questo periodo difficile per l’economia mondiale.

Un momento storico fatto di dubbi e incertezze, dove però il comune di Settimo è riuscito ad ottenere un risultato eccezionale, a dimostrazione delle capacità del mondo imprenditoriale piemontese.

784

Related Articles

784
Back to top button
Close
Close