Articoli HPSanità

Scoperta a Torino una nuova terapia per il tumore al pancreas

4562
Renault Clio Autovip
Tempo di lettura: < 1 minuto

È stato scoperto a Torino una nuova terapia per contrastare il tumore al pancreas.

Gli studi sono stati portati avanti dal Dipartimento universitario di Biotecnologie Molecolari e Scienze per la Salute del Centro Ricerche in Medicina Sperimentale (CeRMS) della Città della Salute di Torino e sono stati incentrati su come sia possibile combattere la crescita del tumore nel pancreas.

Un interessante ricerca che ha prodotto risultati davvero sorprendenti, viste le scoperte realizzate grazie a questi studi.

I dettagli della ricerca e le grandi scoperte

Entrando nello specifico, i ricercatori hanno preso in esame le funzioni dell’alfa-enolasi (ENO1), un enzima glicolitico espresso nella maggior parte dei tessuti, in grado di diminuire in maniera efficace la progressione del tumore al pancreas.

Una scoperta già abbozzata nel 2013, con esperimenti su topi.

Il progetto derivante da questo studio si può riassumere nella possibilità di produrre e iniettare un vaccino a DNA codificante ENO1.

Insieme alla gemcitabina, un farmaco chemioterapico antineoplastico, che viene impiegato molto frequentemente come trattamento palliativo nel tumore del pancreas.

Una combinazione appositamente studiata, anche per ciò che riguarda il dosaggio, che punta a generare una risposta immunitaria contro il tumore

L’obiettivo è renderlo meno aggressivo. In questo modo se ne limitano gli effetti, fino all’annullamento.

La ricerca è stata pubblicata sul Journal for ImmunoTherapy of Cancer. e apre nuovi scenari sulla ricerca per l’approccio al trattamento con maggiore efficacia di queste malattie.

Insomma, ci si trova di fronte a una grande scoperta, che rende ancora più elevato il livello e il prestigio della sanità torinese a livello nazionale e internazionale.

4562

Related Articles

4562
Back to top button
Close
Close