Articoli HPUrbanistica

Urbanistica, riattivato autovelox su corso Moncalieri

5939
Tempo di lettura: < 1 minuto

Riattivato l’autovelox su corso Moncalieri dopo anni di polemiche. Lo strumento di rilevamento della velocità, installato nel 2009, era divenuto un caso. Infatti, a pochi mesi dalla sua installazione fu rimosso perché ritenuto illegittimo. Il codice della strada, malgrado l’ampiezza della stessa, non permetteva l’installazione di tale apparecchiatura in una strada a senso unico.

L’autovelox è diventato il simbolo il simbolo degli sprechi della giunta Chiamparino.

Riattivato autovelox su corso Moncalieri, i dettagli

Le norme sulla strada sono cambiate e ciò ha permesso la riattivazione dello strumento di tele rilevamento. L’annuncio, dato con fierezza dai vigili urbani, permette di aggiungere alla città un altro sistema per fermare gli automobilisti spericolati. Questo annuncio arriva dopo che lo stesso comando della polizia urbana aveva annunciato la non installazione di altri autovelox.

Ne gioveranno le casse del comune, come spiega lo stesso dipartimento dei vigili urbani. Infatti, riattivare quell’apparecchio costa meno di installarle uno ex novo.

Le forze dell’ordine cittadine, però, avevano già provato a risolvere l’annosa questione del limite di velocità all’interno dell’area urbana. Alla fine del 2018, il comando dei vigili urbani sperimento un sistema di telerilevamento con un autovelox installato sulle auto della stessa polizia locale.

Ma corso Moncalieri non è la sola via che ha visto riattivare un autovelox. Infatti, sempre nel 2018, e sempre dopo diverse polemiche, l’autovelox di Corso Margherita è tornato a battagliare contro la velocità.

5939

Related Articles

5939
Back to top button
Close
Close