Articoli HPUrbanistica

Urbanistica, per la fontana luminosa a Torino scendono in campo i volontari: raccolte 600 firme

1596
Tempo di lettura: < 1 minuto

Per la fontana luminosa a Torino, sita al parco Valentino, scendono in campo i volontari.

Una raccolta firma, con oltre 600 consensi, è l’arma che hanno gli amanti dell’opera per farsi sentire. Come promesso dai promotori dell’iniziativa, questa riqualifica non toccherà le casse comunali, infatti l’associazione di volontari si farà carico di tutti gli oneri in cambio del nulla osta a procedere.

La fontana è inattiva da oltre dodici anni. Inoltre, la stessa, vive in una stato fatiscente e abbandonato da diversi anni.

Fontana luminosa a Torino, L’impegno dei volontari

L’associazione di volontari ha mosso un piano preliminare promosso in videoconferenza col comune. L’impegno, certificato da 604 firme raccolte, è quello di far tornare la fontana al suo classico splendore, per poterla inserire ancora nella faretra delle bellezze urbanistiche della città.

I cittadini hanno promosso l’iniziativa con un video, dove la fontana spruzza getti di acqua con colori diversi a tempo di musica.

L’opera, edificata nel 1961, è in uno stato di totale abbandono dal 2008. Ad oggi è visibile solo la scheletrica struttura in metallo e cemento al centro del parco.

I capogruppo del progetto, nella teleconferenza, hanno assicurato che sia il ripristino che la manutenzione ordinaria sarà a carico dei cittadini, senza intaccare le casse comunali.

La spesa in programma, e preventivata dagli stessi volontari, si aggira attorno al milione e mezzo di euro. Gli stessi cittadini assicurano che i fondi sono a disposizione dell’associazione dei volontari.

1596

Related Articles

1596
Back to top button
Close
Close