Articoli HPTerritorio

Ferrero premia i dipendenti: l’azienda ha raggiunto tutti gli obiettivi

2989
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ferrero premia i dipendenti: l’azienda dà ai dipendenti oltre 2mila euro di gratifica per gli obiettivi

Ferrero premia i dipendenti con oltre 2mila euro lordi sulla busta paga di ottobre.

Si tratta del premio aziendale inserito nel contratto integrativo firmato da Ferrero e dai sindacati di categoria. Il gruppo lo erogherà anche quest’anno, nonostante l’emergenza Covid e una situazione economica piuttosto complicata, sia a livello nazionale, sia internazionale.

Il colosso dolciario di Alba ha annunciato l’entità delle somme di cui beneficeranno i 6mila lavoratori italiani in un incontro con Fai-Cisl-Flai-Cgil, Uila-Uil e il coordinamento sindacale delle Rsu.

In linea di massima, gli accordi interni prevedevano un premio massimo di 2.200 euro lordi da definire in base a due criteri. Ossia il risultato economico, unico per tutta l’azienda e che vale il 30% del premio. E il risultato gestionale, legato allo stabilimento di ogni stabilimento nello specifico.

A quanto ammontano i premi

Prendendo in considerazione questi due parametri, si è riusciti a calcolare che i lavoratori dello stabilimento di Alba riceveranno un premio di 2.105,97 euro lordi, mentre quelli del comparto “aree e depositi” di 2.029,51 euro lordi.

Per quanto riguarda gli altri stabilimenti, i dipendenti di Balvano godranno di 2.127,74 euro lordi di premio, quelli di Pozzuolo di 2.136,03 euro, mentre quelli di Sant’Angelo di 2.170,24 euro.

I membri della squadra di staff, beneficeranno di 2.106,28 euro.La somma verrà erogata nella busta paga di ottobre.

L’azienda di Alba si dimostra in ottima salute e, come sempre mette i dipendenti al centro del progetto, in quanto componenti fondamentali del successo raccolto.

Infatti, la Ferrero offre diversi servizi pensati per il welfare dei suoi lavoratori. Dalla Fondazione Ferrero all’asilo nido, dalle strutture sportive ai servizi di assistenza sociale fino allo smart working. Inoltre, l’azienda ha anche uno dei contratti integrativi più corposi d’Italia. Insomma, un altro punto a favore del colosso di Alba, che continua a rimanere una delle aziende più amate e desiderate dai lavoratori italiani.

2989

Related Articles

2989
Back to top button
Close
Close