Articoli HPUrbanistica

Riapre il sottopasso: la maxi rotonda sotterranea terminata

19078
Renault Clio Autovip
Tempo di lettura: 2 minuti

Domani la riapertura al traffico del sottopasso Lingotto

I lavori per la viabilità che interesserà anche la futura sede unica della Regione sono ormai in dirittura d’arrivo e domani la maxi rotonda sotterranea sarà pronta.

Dopo la chiusura al traffico avvenuta il 16 maggio e la posa della grande cupola in acciaio a luglio oramai ci siamo. I pannelli fono assorbenti, sono stati installati così come la segnaletica stradale e l’illuminazione.

Pare quindi che la scadenza dei lavori indicata dal Comune di Torino verrà rispettata e domani 18 settembre ci sarà la riapertura. In realtà si attende la comunicazione ufficiale ma non dovrebbero esserci ostacoli dato che i lavori sono terminati.

copertura acciaio rotonda sotterranea torino
Riapre il sottopasso: la maxi rotonda sotterranea terminata

La spettacolare cupola d’acciaio

Dopo un blocco di quattro mesi la rotonda sotterranea viene ultimata e il sottopasso Lingotto riapre. È un’ottima notizia per i residenti che oramai sono stremati dalle lunghe code soprattutto con la riapertura delle scuole.

Nonostante i vari disguidi di certo rimangono tutti esterrefatti davanti alla grande cupola in acciaio che ricopre la maxi rotonda sotterranea. La copertura dell’opera pesa 700 tonnellate ed ha un diametro di 52 metri.

 Il costo dell’opera presentata proprio nei giorni scorsi, è di 4 milioni e 400 mila euro.

rotonda sotterranea torino
Riapre il sottopasso: la maxi rotonda sotterranea terminata

Il collegamento con il grattacielo della Regione

Dalla rotonda sotterranea si avrà accesso all’edificio dove sono collocati gli uffici e il centro servizi della Regione collegati a 38 mila metri quadrati di parcheggi. In tutto si avranno circa 1138 posti auto, di cui un migliaio sarà messo a disposizione del pubblico.

Ma la ramificazione che porterà verso il grattacielo della Regione non è ancora terminata, anche se la viabilità viene riaperta. Infatti al momento nel sottopasso siamo a circa il 75% dei lavori terminati. Mancherebbe proprio il collegamento.

Ma anche questo era stato previsto dal piano lavori del cantiere. Infatti la scadenza per terminare il collegamento è previsto per la fine del prossimo anno. Si spera, però di terminare definitivamente entro l’autunno 2021 quando, appunto, il grattacielo aprirà ai dipendenti.

Ricordiamo che tutto il progetto della maxi rotonda sotterranea è un progetto innovativo che si ispira al Pantheon di Roma e che rappresenterà un altro primato per la città di Torino.

19078

Related Articles

19078
Back to top button
Close
Close