Articoli HPTrasporti

Abbonamenti GTT non usati: rimborsati con un voucher

1981
Tempo di lettura: 2 minuti

Adesso è possibile richiedere il rimborso per i mesi di lockdown. Ecco come richiederlo

Nessun rimborso economico per chi nei mesi del lockdown non ha potuto utilizzare gli abbonamenti ai mezzi Gtt, ma verrà rilasciato un voucher.

È questa la notizia arrivata in questi giorni dalla società di trasporti torinesi. La Gtt aveva annunciato la volontà di rimborsare i viaggiatori già nel mese di maggio ma senza indicarne le modalità.

Da ieri, sono state pubblicate le modalità per richiedere finalmente il rimborso per tutti i clienti GTT che durante il lockdown non hanno potuto utilizzare l’abbonamento. Confermato che il rimborso avverrà con un voucher, il cui valore sarà calcolato in base ai giorni in cui il titolo di viaggio non è stato utilizzato. 

abbonamento GTT
Abbonamenti GTT non usati rimborsati con un voucher

Le modalità del rimborso

La procedura di richiesta rimborso va fatta unicamente online sul sito di Gtt, e si ha tempo fino al primo dicembre.

Hanno diritto a richiedere il voucher per gli abbonamenti GTT non utilizzati:

  • i viaggiatori che sono titolari di un abbonamento GTT annuale valido durante il lockdown, e quindi tra il 10 marzo al 17 maggio
  • i viaggiatori titolari di un abbonamento mensile acquistato prima del 10 marzo, data in cui è iniziato il lockdown

Inoltre è possibile chiedere il rimborso per un massimo di 69 giorni. Periodo corrispondente alla durata più restrittiva del lockdown. Dal momento in cui verrà concesso il voucher andrà speso, per l’acquisto di nuovi abbonamenti, entro dodici mesi.

L’azienda darà precedenza, per l’evasione del rimborso, alle domande presentati da studenti e dai lavoratori pendolari.

Rimangono, per adesso, fuori i non pendolari e quindi i disoccupati o i pensionati over 65 per i quali le domande vengono comunque raccolte ma si attende di capire come procedere a livello normativo.

Inoltre si attendo chiarimenti per richiedere e ottenere il voucher per gli abbonati Formula (che oltre a Gtt usano anche le linee ferroviarie) e per gli abbonamenti che hanno origine e destinazione nelle tratte extra-urbane.

Per quanto concerne gli abbonamenti Grandi Clienti, infine, chi ha acquistato quello annuale tramite la propria azienda può chiedere il rimborso al proprio Mobility Manager o referente aziendale.

1981

Related Articles

1981
Back to top button
Close
Close