AnimaliArticoli HP

Chieri cani e gatti abbandonati dalla proprietaria in vacanza

4653
Tempo di lettura: 2 minuti

Gli animali adesso sono in salvo e cercano una nuova casa

Chieri cani e gatti abbandonati  in un cascinale di strada Pecetto.

La proprietaria era andata in ferie lasciando i 13 cani e 3 gatti da soli, chiusi in una stanza dotata di un’unica finestra con sbarre per evitare che potessero uscire.  

A segnalare la situazione anomala a guardie zoofile e carabinieri è stata una donna. I lamenti delle bestioline in gabbia hanno attirato la sua attenzione spingendola a chiedere aiuto.

I poveri animali erano costretti in uno spazio di pochi metri quadrati, tutti schiacciati e circondati da feci e urine. Una scena che ha lasciato sbigottiti i militari e i volontari delle associazioni di protezione animali intervenuti sul posto.

Subito si è provveduto a rintracciare la proprietaria della cascina. Una volta raggiunta telefonicamente la donna si è giustificata dicendo di aver lasciato ad una conoscente il compito di portare da mangiare ai cuccioli. Dovrà ora fare i conti con una denuncia per maltrattamento.

gatti randagi
Chieri cani e gatti abbandonati dalla proprietaria in vacanza

Chieri cani e gatti abbandonati in cascina ora al sicuro nei ricoveri

I cani – labrador, pastori tedeschi e meticci senza microchip e con alcune ferite – sono stati liberati dai volontari che si sono occupati anche di rifocillarli. Successivamente sono stati tutti trasferiti al canile di Chieri ed in altri punti di accoglienza della provincia. Adesso stanno decisamente meglio e aspettano di trovare una nuova casa dove essere coccolati.

La Lida di Chieri si è offerta di seguire e curare i gattini che a causa del trambusto sono scappati. Probabilmente sono nascosti nelle proprietà adiacenti e tra loro c’è anche una femmina nera in allattamento molto denutrita.

I volontari hanno lasciato sul luogo del ritrovamento alcune ciotoline di cibo e acqua così che i mici possano comunque nutrirsi in attesa di essere recuperati e affidati alle cure necessarie. Anche per i gattini si cercherà uno stallo e successivamente una nuova famiglia che possa dar loro l’affetto che meritano.

Ilaria Di Pinto

4653

Related Articles

4653
Back to top button
Close
Close