Articoli HPInnovazione

Brevetti: Torino sul podio come città più innovatrice d’Italia

1121
Tempo di lettura: 2 minuti

È boom di nuovi brevetti soprattutto nel settore industriale

La registrazione di brevetti a Torino continua a crescere. Si chiama capacità di Innovazione. Ed è un aspetto che vede Torino, una volta ancora, eccellere. Lo scorso anno la nostra città è stata la terza città in Italia per capacità d’innovazione. E quest’anno il trend sembra essere confermato.

I dati arrivano dal Ministero dello Sviluppo Economico e confermano il Piemonte come regione di riferimento per guarda concerne la registrazione di nuovi brevetti. Se invece facciamo riferimento alle singole città scopriamo che Torino si piazza al terzo posto in Italia per numero di brevetti rilasciati nel 2020, esattamente il 19.2% con 7.154 brevetti.

Al primo posto troviamo la provincia di Milano con il 36,2% (13.488 brevetti) e Roma con il 26,8% (9.972 brevetti.

La presenza importante della nostra regione e della città di Torino nell’ambito dell’innovazione è molto forte. Non è un caso che la Città ha presentato candidatura per adottare la sede del Tribunale Europeo Brevetti proprio a Torino.

Brevetti: Torino su podio città più innovatrici d’Italia

Genialità torinese

Boom di domande di brevetti a Torino ed è un dato che rappresenta il maggior incremento negli ultimi dieci anni grazie alla genialità dei torinesi.

Il Piemonte detiene il terzo posto nazionale con 7.169 brevetti concessi fino ad ora nel 2020 corrispondenti al 19% del totale. Il primo posto è ancora detenuto dalla Lombardia con 14.410 brevetti, i 38,3%. Ancora il Lazio, invece, al secondo posto con 9.985 brevetti pari al 26,5% del totale.

Le cose cambiano se si va ad analizzare il tipo di brevetto registrazione. In questo caso il Piemonte balza al secondo posto nell’ambito delle invenzioni industriali. Seconda solo alla Lombardia con 1.644 brevetti rispetto ai nostri 837 pari al 16,9% del totale.

Questi dati incoraggianti sulla registrazione di brevetti a Torino è grazie alla presenza sul territorio di realtà che dimostrano e stimolano grande interesse nell’ambito dell’innovazione.

Uno su tutti il contributo dato dal Politecnico con il suo incubatore di imprese innovative I3P che ha anche ricevuto il premio come “miglior incubatore pubblico” al mondo dall’Ubi Global Word Rankings.

Ulteriore conferma il potenziale innovativo che racchiude la città di Torino che, in questo ambito, non si è fatta abbattere dalle difficoltà evidenti di questo anno.

1121

Related Articles

1121
Back to top button
Close
Close