AnimaliArticoli HP

Torino cimitero animali nei parchi pubblici

786
Tempo di lettura: < 1 minuto

Novità nel piano regolatore della città

Torino cimitero animali nei parchi pubblici, la proposta desta perplessità.

Eterno riposo anche per gli amici a 4 zampe e non solo, con uno spazio a loro dedicato nel verde cittadino. È la novità inserita nel progetto preliminare di revisione al piano regolatore generale della città di Torino.

Attualmente la proposta sta facendo il giro delle commissioni consiliari ma non senza sollevare qualche incertezza. La realizzazioe di aree di sepoltura private destinate agli animali all’interno dei parchi pubblici viene accolta con qualche dubbio a Palazzo Civico.

Si tratterebbe comunque di un’importante novità per i Torinesi che finalmente avrebbero a disposizione uno spazio per la sepoltura degli animali da affezione.

Non esiste in Italia una legge nazionale che regoli la questione, di conseguenza ogni regione fa per sè. In Piemonte i cimiteri per animali sono disciplinati già dal 2000 e successivamente dal regolamento regionale del 22 maggio 2001.

cimitero animali tombe
Torino cimitero animali nei parchi pubblici

Torino cimitero animali: perplessità a Palazzo Civico

Il capogruppo del Pd Stefano Lo Russo ha sottolineatola necessità di effettuare degli approfondimenti con audizioni delle diverse categorie prima della delibera in Sala Rossa.

Quello che si ritiene paradossale è la velocità quasi smisurata con cui si sta procedendo, dopo anni di interruzioni e ritmi lenti.

Si ritiene inoltre che alcune norme variate nel Piano Regolatore possano avere notevoli conseguenze ed è dunque necessario ponderarle. Il consigliere Lo Russo ritiene perciò che anche la proposta dei cimiteri privati per animali d’affezione nei parchi pubblici debba essere ben chiarita in commissione.

A quanto pare infatti, uno spazio destinato agli animali nei cimiteri pubblici sarebbe già in previsione a Torino. A Palazzo Civico si domandano chiarimenti in merito alla questione.

Nonostante le perplessità la proposta desta comunque l’interesse dei cittadini che avrebbero così un luogo per ricordare gli amati animali da compagnia.

Ilaria Di Pinto

786

Related Articles

786
Back to top button
Close
Close