Articoli HPSanità

Aumento di stipendio per medici e infermieri Covid-19 è di 1 euro!

6772
Tempo di lettura: 2 minuti

L’aumento di stipendio per medici e infermieri è arrivato. Ma di solo 1 euro al giorno per il mese di Aprile!

Non è uno scherzo purtroppo. A denunciarlo è il sindacato piemontese degli infermieri Nursing Up.

Ma anche il sindacato nazionale si scaglia contro l’aumento  ‘una tantum’ previsto nella bozza del decreto legge Rilancio.

Recriminano aumenti di stipendi per medici e infermieri stabili a riconoscimento del loro lavoro.

Gli aumenti

Ad oggi non c’è ancora nessun accordo sull’aumento di stipendio per medici e infermieri impegnati sul fronte Coronavirus.

Il contratto nazionale di lavoro prevede diverse indennità a seconda del reparto:

  • per gli infermieri che operano in aree a rischio, come la terapia intensiva, l’indennità è di 4,13 euro al giorno
  • per gli infermieri di altri reparti di malattie infettive l’indennità è di 5,16 euro al giorno.

In attesa di indicazioni precise molte aziende sanitarie piemontesi hanno iniziato a calcolare le indennità.

Hanno riconosciuto agli infermieri Covid-19 la stessa indennità dei reparti di malattia infettiva.

Quindi l’aumento di stipendio per medici e infermieri impegnati sul fronte Coronavirus è passato da € 4.13 ad € 5.16. Poco più di 1 euro al giorno.

Il contratto di lavoro non prevede che due indennità possano essere sommate.

Però molte aziende sanitarie piemontesi hanno deciso di cumularle come riconoscimento al lavoro degli infermieri.

Questo è quanto accaduto, ad esempio, nella  Asl To3 in accodo con i sindacati. Quindi gli infermieri ora percepiscono poco più di nove euro se lavorano in una terapia intensiva covid-19.

infermieri coronavirus
Aumento di stipendio per medici e infermieri Covid-19 è di 1 euro!

Ancora nessuno accordo

Ancora nessun accordo per l’aumento di stipendio per medici e infermieri.

Sindacati e Regione Piemonte continuano la trattativa per far arrivare il bonus di mille euro agli operatori Coronavirus.

La somma prevista da utilizzare sono 55 milioni di euro. Di questi 18,4 milioni arrivano dal governo e gli altri dalla Regione.

In altre regioni d’Italia l’accordo sugli incentivi è già stato firmato un mese fa.

In Piemonte ancora si attende.

E se si considera che proprio il Piemonte è una delle regioni maggiormente colpite dall’emergenza, sembra davvero una presa in giro.

Medici ed infermieri: eroi sui social, invisibili nella realtà.

Senza dimenticare mai i 40 infermieri morti durante l’emergenza Covid.

6772

Related Articles

6772
Back to top button
Close
Close