Articoli HPEnogastronomia

Si ferma l’apecar del Caffè Vergnano: stop deciso da Palazzo Civico

608
Tempo di lettura: 2 minuti

L’apecar del Caffè Vergnano 1882 si ferma: niente servizio a domicilio dopo lo stop delle autorità locali


L’apecar di Caffè Vergnano dal 1882 si ferma.


Il mezzo si aggirava per Torino da qualche giorno e proponeva, in vari quartieri del capoluogo piemontese, un servizio a domicilio da bar.


L’obiettivo degli operatori a bordo dello storico mezzo era chiaro sin da subito: far assaporare nuovamente ai torinesi il gusto di una buona colazione dei locali, in cui tutti i giorni ci si trovava abitualmente a consumare delizie per iniziare al meglio la giornata.


Il progetto è stato portato avanti dal Caffè Vergnano 1882, che si è attrezzato per portare nelle case dei cittadini il caffè espresso, il classico cappuccino, il delizioso bicerìn e le brioches calde.

Un vero e proprio piacere per il palato e per lo spirito, che ha riportato la mente dei torinesi alla normalità per qualche giorno.
Il tour dell’apecar di Caffè Vergnano 1882 è partito nella giornata di venerdì 17 aprile dalla Gran Madre.

L’itinerario ha visto il passaggio della vettura

  • in zona Santa Giulia
  • in zona San Salvario,
  • nel quartiere Crocetta,
  • in zona Santa Rita 
  • in Aurora Lungo Dora Colletta,

Il tutto fino al 25 aprile.

Il servizio è stato disponibile tutte le mattine dalle ore 08:30 alle 11:30, orario con maggiore affluenza tradizionale nei bar.
Tutto però è stato prontamente interrotto dalle disposizioni delle autorità locali.

Si ferma l’apecar del Caffè Vergnano: stop deciso dalle autorità locali


La decisione di ritirare l’apecar Vergnano


In seguito alla segnalazione dell’attività, che ha riscosso molto successo e attenzione mediatica a livello cittadino, è stato disposto lo stop ai tour dell’apecar.


Le autorità competenti, probabilmente, hanno riscontrato la mancanza delle dovute autorizzazioni per poter esercitare un simile servizio.


Attraverso i suoi canali social, Caffè Vergnano dal 1882 ha poi ribadito come il tour sia stato sospeso.

Non sono state riportate date su possibili ripartenze, ma con le nuove normative dettate dal Governo, forse, il servizio dell’apecar a domicilio potrebbe tornare ad essere in regola.

Dunque, l’iniziativa potrebbe nuovamente essere riproposta, magari tra qualche giorno.


Seguiranno aggiornamenti, soprattutto per i tanti torinesi che avevano mostrato approvazione per questa novità. Un buon metodo per sentire meno la mancanza dei bar, ai quali dovremo rinunciare per altre settimane.

608

Related Articles

608
Back to top button
Close
Close