Home Arte Christian Greco miglior direttore museale e DAMA miglior fiera del 2019: i...

Christian Greco miglior direttore museale e DAMA miglior fiera del 2019: i premi di Artribune

Christian Greco miglior direttore museale e DAMA miglior fiera del 2019: i premi di Artribune
Christian Greco miglior direttore museale e DAMA miglior fiera del 2019: i premi di Artribune
Tempo di lettura: 2 minuti

Christian Greco miglior direttore museale e DAMA miglior fiera del 2019: i premi di Artribune celebrano il trionfo di Torino

Artribune ha eletto Christian Greco miglior direttore museale e DAMA come migliore fiera del 2019.
I premi conferiti dalla testata online che si occupa di arte, esposizioni e di numerosi aspetti di questo prestigioso settore rappresentano un trionfo per Torino.
Christian Greco miglior direttore museale e DAMA miglior fiera del 2019: i premi di Artribune
Christian Greco miglior direttore museale e DAMA miglior fiera del 2019: i premi di Artribune
Una città che mostra ancora una volta la sua vena artistica e la forte espansione di un comparto che, negli anni, ha saputo estendersi in qualsiasi zona del capoluogo piemontese, offrendo agli appassionati una vasta scelta su eventi e appuntamenti riferiti a varie tematiche.

I premiati e le motivazioni

Come detto, il miglior direttore di museo di quest’anno è stato invece scelto Christian Greco, che è alla guida della Fondazione Museo Egizio di Torino dall’aprile del 2014.
Il riconoscimento è stato assegnato a Greco per il suo impegno nell’istituzione per difendere il diritto alla cultura. Il suo operato è stato fondamentale per fornire un programma espositivo di grande qualità e per risaltare il patrimonio archeologico a disposizione dell’Egizio. In questo modo, il pubblico ha potuto ammirare la storia antica di questa civiltà.
Come è possibile leggere tra le motivazioni, del premio, l’accessibilità è una delle parole chiave usate dallo stesso Greco per descrivere l’approccio del Museo Egizio al suo pubblico. Alla base delle iniziative di Greco c’è dunque un’idea di apertura al dialogo fondamentale in un’epoca incerta e fragile come la nostra.
Per quanto riguarda le fiere torinesi, a DAMA è stata assegnata questa onorificenza in qualità di fiera collaterale di Artissima. Una fiera non convenzionale per programma e proposte, che è giunta quest’anno alla sua quarta edizione. È andata in scena durante la settimana dell’arte contemporanea e si è articolata in location meravigliose, come il Palazzo Coardi di Carpeneto (da poco restaurato, che ospita undici gallerie) e Palazzo Birago di Borgaro.
Insomma, due punte di diamante del 2019 artistico torinese, che ha regalato altre grandi soddisfazioni.