ArteArticoli HP

Il Museo Egizio di Torino cambia look per celebrare i primi 200 anni di vita: aprono al pubblico nuovi ambienti

1038
Tempo di lettura: < 1 minuto

Al Museo Egizio continua il restyling interno: un nuovo look per celebrare i primi 200 anni di vita, aperti al pubblico nuovi ambienti

Il Museo Egizio di Torino prosegue nel suo processo di ammodernamento.
La struttura di via Accademia delle Scienze si appresta ad aggiungere nuovi tasselli nel suo restyling. Un graduale mutamento interno, che dovrà donare al museo un aspetto rinnovato in vista del 2024. Tra cinque anni, infatti, saranno celebrati i suoi primi 200 anni di vita: un appuntamento al quale l’Egizio vuole arrivare al massimo del suo splendore.
Il Museo Egizio di Torino cambia look per celebrare i primi 200 anni di vita: aprono al pubblico nuovi ambienti
Il Museo Egizio di Torino cambia look per celebrare i primi 200 anni di vita: aprono al pubblico nuovi ambienti
Nei mesi scorsi, infatti, sono stati aperti nuovi cantieri all’interno delle sale dell’ex “Collegio dei Nobili“. Si tratta di ambienti prestigiosi, che hanno avuto modo di ospitare esperti di egittologia e personaggi di spicco dell’archeologia a livello internazionale.
Ora sono state aperte al pubblico nuove sale per l’esposizione della storia non soltanto della civiltà egizia, ma anche per raccontare la storia della struttura in sé.

I dati del Museo Egizio di Torino

Il Museo Egizio gode di ottima salute. Nonostante ciò, non intende arrestare o contenere la sua crescita. L’obiettivo è quello di fornire sempre novità e motivi di attrazione.
Basti pensare ai cantieri durati tre anni e chiusi nel 2015, che avevano determinato un rinnovamento generale degli ambienti.
Una serie di opere che hanno portato grandi risultati. Ne sono la prova concreta i numeri di Ferragosto(oltre 3mila e 300 visitatori, +10% sull’anno precedente) e di Pasqua, quando furono emessi 60mila biglietti.
Un’ascesa che sarà alimentata dalle grandi novità in programma, che saranno via via presentate per accrescere senza sosta la popolarità di questo glorioso museo. Senza contare i grandi numeri attesi per le festività natalizie, quando i numerosi turisti che giungeranno potranno ammirare di persona le bellezze offerte dall‘Egizio.

Tag
1038

Related Articles

1038
Back to top button
Close
Close