Home Articoli HP Torna la Torino Restaurant Week, la settimana della gastronomia tipica torinese

Torna la Torino Restaurant Week, la settimana della gastronomia tipica torinese

Torna la Torino Restaurant Week, la settimana della gastronomia tipica torinese
Torna la Torino Restaurant Week, la settimana della gastronomia tipica torinese
Tempo di lettura: 2 minuti

Torino, tutto pronto per la seconda edizione della Torino Restaurant Week

Torna a Torino la seconda edizione della Torino Restaurant Week.
La kermesse enogastronomica si terrà da lunedì 28 ottobre fino a domenica 3 novembre.
La protagonista della rassegna culinaria, dedicata ai torinesi e ai turisti, è la tradizione enogastronomica piemontese in risalto nei menù di ben 47 ristoranti del territorio.
La Torino Restaurant Week offrirà la possibilità di unire tante importanti tavole di noti ristoratori con la cucina tipica locale ed i vini Doc della provincia torinese.
L’abbinamento di piatti tradizionali con i vini torinesi rappresenta un’ottima attrattiva per i turisti internazionali.
Dal 28 ottobre al 3 novembre, turisti e torinesi potranno gustare le prelibatezze della cucina del territorio scegliendo il menù dedicato all’evento. Il menù comprenderà 3 portate con vini della provincia di Torino in abbinamento con acqua, caffè e coperto inclusi per un prezzo fisso di 35 euro a persona.
La formula prevede per ogni cliente un menù composto da un primo piatto della tradizione, un secondo piatto della tradizione a base di carne piemontese, un dessert tipico, un calice di vino della selezione Torino Doc, acqua, caffè e coperto.
Tra i primi proposti dai vari ristoranti ci saranno i plin, i ravioli, gli agnolotti al sugo d’arrosto, i tajarin con ragù di salsiccia e ai funghi, e tanti altri.
Torna la Torino Restaurant Week, la settimana della gastronomia tipica torinese
Torna la Torino Restaurant Week, la settimana della gastronomia tipica torinese
Tra i secondi piatti, invece, non mancheranno la guancia di vitello o manzo, il brasato o stracotto, e il bollito misto.
I dolci, nel rispetto della tradizione piemontese, saranno la panna cotta, il bonet, le pere al vino e lo zabaione.
I vini proposti nel menù sono inseriti nella selezione dei vini Torino Doc realizzata dalla Camera di Commercio di Torino grazie alla sua Commissione di degustazione.
All’interno di Torino Doc sono presenti oltre alla Docg Erbaluce di Caluso, le 6 Doc CaremaCanaveseFreisa di ChieriCollina TorinesePinerolese e Valsusa.
I ristoranti che aderiscono alla manifestazione sono:
– Al Gufo Bianco;
– Antica Bruschetteria Pautasso;
– Antica Trattoria “”CON Calma”;
– Antico Balon;
– Bicchierdivino;
– Birilli;
– Camilla’s Kitchen;
– Cantina Da Licia;
– Casa Amélie;
– Casa Broglia;
– Cibo Container;
– Connubio;
– Dai Saletta;
– Enoteca Rossorubino;
– Gousto’ Ristorante Emporium;
– Il Bistrot Della Bottega Del Gusto;
– Imbarco Perosino;
– Inside Restaurant;
– La Campana;
– La Cloche;
– La Locanda Del Bollito;
– La Locanda Del Sorriso;
– La Piola Del Forno;
– Le Fanfaron Bistrot;
– Locanda Da Betty;
– Osteria Al Tagliere;
– Osteria Antiche Sere;
– Osteria Le Putrelle;
– Osteria Rabezzana;
– Osteria Rotonda Dei Facchinetti;
-Pane & Vino Cantina Di Eataly Lingotto Bistrot Di Casa Vicina;
– Pepino Dal 1884;
– Porto Di Savona;
– Premiata Osteria Hermada;
– Ristorante Belvedere;
– Ristorante Dei Pittori;
– Ristorante Del Circolo Dei Lettori;
– Ristorante La Mina;
– Ristorante La Pergola Rosa;
– Ristoro Del Priore;
– Sakaposh;
– San Giors;
– Settesi’;
– Spazio Mouv’;
– Trattoria Piemontese;
– Unforgettable;
– Vinolento.
Per degustare il menù proposto è gradita la prenotazione presso il ristorante aderente, consultando la lista pubblicata su www.turismo.org e chiedere del menù Torino Restaurant Week.
Dunque, con la Torino Restaurant Week si punta a fare di Torino la capitale del gusto italiano.
Correlato:  Torna la Torino Restaurant Week, la settimana dedicata ai piatti della cucina piemontese