Home Articoli HP A Torino riapre l’Hotel Principi di Piemonte: tante novità per il prestigioso...

A Torino riapre l’Hotel Principi di Piemonte: tante novità per il prestigioso albergo

A Torino riapre l'Hotel Principi di Piemonte: tante novità per il prestigioso albergo
A Torino riapre l'Hotel Principi di Piemonte: tante novità per il prestigioso albergo
Tempo di lettura: 2 minuti

Torino, riapre l’Hotel Principi di Piemonte: dopo oltre un anno di lavori il lussuoso albergo è interamente a disposizione

Dopo oltre un anno di lavori, a Torino riapre l’Hotel Principi di Piemonte.
Le operazioni per il riammodernamento sono durate ben 15 mesi. Un arco temporale piuttosto prolungato, che inizialmente aveva fatto pensare i più scettici a un segnale negativo, legato alla volontà di abbandonare la struttura.
Nulla di tutto ciò è avvenuto, anzi. I lavori di restyling del lussuoso albergo cinque stelle di via Gobetti sono stati condotti con successo e hanno interessato sia le facciate esterne che gli ambienti interni. L’investimento totale è stato di circa 6 milioni di euro.
Hanno dunque cambiato look le 99 camere, la hall, il bar e il ristorante.
A Torino riapre l'Hotel Principi di Piemonte: tante novità per il prestigioso albergo
A Torino riapre l’Hotel Principi di Piemonte: tante novità per il prestigioso albergo
Per quanto riguarda le facciate esterne, gli interventi hanno portato notevoli miglioramenti in relazione alle prestazioni energetiche dell’edificio.
Si parla di un albergo sito in un punto strategico, posizionato nel cuore della città, conosciuto per il suo lussuoso salone delle feste con i mosaici di Venini e i lampadari di Murano.
Qui hanno avuto modo di fermarsi per qualche giorno personaggi di spessore come Giorgio Napolitano e Madonna, icone istituzionali, cantanti e molto altro.

A Torino riapre l’Hotel Principi di Piemonte: gli altri dettagli interni e interventi in programma

Con il Principi di Piemonte riaprono anche il ristorante “Casa Savoia”, con una proposta di cucina gourmet, il “bistrot Bonadè”, il dehors del bar “Salotto dei Principi” e le terme “Alkemy Spa”.
La riapertura è avvenuta gradualmente. Si è partiti dallo scorso 9 luglio, quando gli operai hanno iniziato a smontare i ponteggi che coprivano tutta la facciata dell’albergo. Poi l’apertura preventiva e parziale dello scorso 31 agosto, seguita da quella ufficiale di ieri, giovedì 17 ottobre.
Terminata la ristrutturazione, si attendono i lavori di rifacimento stradale.
Al momento è stato asfaltato solo il tratto davanti all’ingresso dell’hotel, ma pochi metri più avanti sono ancora presenti buche pericolose.
A sollecitare un intervento tempestivo da parte del Comune è il Comitato PuliAmo Torino. Un appello per far risplendere al massimo un gioiello cittadino, che dovrà accogliere un turismo elitario.
Correlato:  Trasporti, dal primo maggio arrivano i treni Italo sulla Torino-Milano-Venezia