Home Articoli HP Apre a Torino Temakinho, il nuovo ristorante nippo-brasiliano

Apre a Torino Temakinho, il nuovo ristorante nippo-brasiliano

Apre a Torino Temakinho, il nuovo ristorante nippo-brasiliano
Apre a Torino Temakinho, il nuovo ristorante nippo-brasiliano
Tempo di lettura: 1 minuto

Arriva a Torino Temakinho, il ristorante che unisce la cucina giapponese e quella brasiliana

Apre a Torino Temakinho.
Apre a Torino Temakinho, il nuovo ristorante nippo-brasiliano
Apre a Torino Temakinho, il nuovo ristorante nippo-brasiliano
Il nuovo ristorante nippo-brasiliano inaugurerà domani, giovedì 29 agosto, negli spazi della Rinascente di via Lagrange, i cui lavori di ristrutturazione sono appena stati completati.
Il locale occupa i 250 metri quadrati di superficie del piano terra del department store e conta su un ampio dehors proprio su via Lagrange, nel cuore del capoluogo piemontese.

Le specialità giapponesi e brasiliane

A partire da domani, il nuovo ristorante nippo-brasiliano farà conoscere ai torinesi i suoi piatti nippo-brasiliani, un mix tra specialità della cucina giapponese e brasiliana.
Nel menù si potranno trovare i rolls, le ceviches, le poke bowl, le tartare, le tapas brasiliane e i famosi temaki, i tanto apprezzati coni di riso e pesce avvolti in alghe nori.
Al buon cibo si affiancheranno anche le birre e i cocktail brasiliani.

La storia del brand

Temakinho è nato a Milano nel 2012 dall’idea e dalla passione di 3 giovani imprenditori italiani.
Dopo le aperture di Milano, Roma, Firenze, Londra, Formentera e Ibiza, il ristorante nippo-brasiliano sbarca nella città sabauda.
Si tratta di una catena Made in Italy a tutti gli effetti che è presto diventata il marchio leader del casual dining nippo-brasiliano.
Infatti, merito del successo del brand oltre al delizioso sushi e agli ottimi cocktail, è il design degli interni dei locali con accostamenti insoliti e ispirati a un mix di paesaggi esotici sudamericani e asiatici.
Dunque, dopo tanta attesa i torinesi potranno finalmente gustare le specialità nippo-brasiliano di Temakinho.
(Foto tratta da Temakinho)
Correlato:  La Casa dei Draghi: un misterioso edificio di Torino