Home Articoli HP Torino, l’ex Gallettifcio Militare diventerà un centro studio per studenti d’arte

Torino, l’ex Gallettifcio Militare diventerà un centro studio per studenti d’arte

Torino, l'ex Gallettifcio Militare diventerà un centro studio per studenti d'arte
Torino, l'ex Gallettifcio Militare diventerà un centro studio per studenti d'arte
Tempo di lettura: 1 minuto

Torino, l’ex Gallettifcio Militare diventerà  un centro con aule studio dedicate agli studenti d’arte grazie ai fondi in arrivo dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali

Torinol’ex Gallettifcio Militare di via Modena, si appresta a vivere una nuova vita.
Torino, l'ex Gallettifcio Militare diventerà un centro studio per studenti d'arte
Torino, l’ex Gallettifcio Militare diventerà un centro studio per studenti d’arte
L’edificio industriale in Art Nouveau, che si trova nel quartiere Aurora, versa da diversi anni in stato di degrado e di abbandono.
Nel dettaglio, l’obiettivo della sovrintendente alle Belle Arti, Archeologia e Paesaggio Luisa Papotti è quello di trasformare il complesso in un archivio e centro di documentazione.
L’intenzione è quella di trasferire l’intero fondo librario e realizzare un’aula studio da mettere a disposizione per gli studenti d’arte del vicino Campus Einaudi.
Qui, infatti, verrà custodito l’intero patrimonio di tre biblioteche: quella archeologica, quella architettonica e quella storico-artistica.
Questo progetto potrà essere realizzato anche grazie agli 800mila euro in arrivo dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.
Fondi che vanno ad aggiungersi ad altre risorse demaniali.
Alcuni giorni fa, infatti, il Ministro Bonisoli ha approvato il programma di finanziamenti per gli interventi di recupero del patrimonio culturale destinando al Piemonte ben 13,4 milioni di euro.
La maggior parte delle risorse sarà destinata a Torino.
A beneficiare di questo interventi saranno Palazzo Chiablese, la Manica Nuova di Palazzo Reale, il Duomo, la Biblioteca Nazionale Universitaria e l’ex Gallettificio Militare.
Tra gli altri beni del Piemonte che verranno restaurati rientrano anche Palazzo San Paolo, a Novara, il Castello di Racconigi e il Forte di Gavi.
Dunque, con la riqualificazione dell’ex Gallettifcio Militare, un altro angolo del quartiere Aurora rinascerà sotto una nuova luce.
(Foto tratte da Museo Torino)
Correlato:  Incendio alla Sacra di San Michele, 500mila euro di danni: il tetto potrebbe essere rifatto da capo