Home Articoli HP Aeroporto di Caselle, l’Enac approva il piano di investimenti per lo scalo...

Aeroporto di Caselle, l’Enac approva il piano di investimenti per lo scalo con 45 milioni di euro

Aeroporto di Caselle, l'Enac approva il piano di investimenti per lo scalo con 45 milioni di euro
Aeroporto di Caselle, l'Enac approva il piano di investimenti per lo scalo con 45 milioni di euro
Tempo di lettura: 1 minuto

Aeroporto di Caselle, l’Enac dà l’ok al piano di investimenti: oltre 45 milioni di euro per il rilancio dello scalo torinese

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha approvato il piano quadriennale di investimenti 2020-2023 dell’Aeroporto di Caselle.
Aeroporto di Caselle, l'Enac approva il piano di investimenti per lo scalo con 45 milioni di euro
Aeroporto di Caselle, l’Enac approva il piano di investimenti per lo scalo con 45 milioni di euro
Nei prossimi quattro anni lo scalo torinese verrà interessato da investimenti pari a 45,3 milioni di euro che ne consentiranno il rilancio.
Nel dettaglio, gli interventi riguarderanno le infrastrutture di volo, il terminal, le reti e gli impianti, la security e un programma che prevede una serie di lavori di manutenzione straordinaria.
Inoltre, il piano prevede l’installazione di pannelli fotovoltaici.
Gli obiettivi principali che Torino Airport vuole conseguire sono il miglioramento dell’esperienza del passeggero e la sostenibilità ambientale.
Per quanto riguarda il miglioramento dell’esperienza dei viaggiatori, si procederà con la sostituite dei pontili di imbarco, nuovi sistemi per velocizzare i controlli di sicurezza, l’implementazione di e-gates per i passaporti e lo sviluppo di nuove modalità di comunicazione digitale.
Caselle sarà un aeroporto “green” in quanto punta a una forte riduzione del consumo di energia e delle emissioni.
In virtù di ciò, si procederà con l’installazione di nuovi impianti di illuminazione a basso consumo, la sostituzione del parco veicoli con mezzi a ridotte emissioni e altri interventi volti a diminuire le dispersioni termiche.
Inoltre, con il Piano di Tutela Ambientale lo scalo torinese mira a conseguire il Livello 2 (Reduction) del protocollo ACAl’Airport Carbon Accreditation.
Si tratta di un’iniziativa dall’Associazione degli Scali Europei ACI Europe, che ha come fine principale incentivare gli aeroporti a promuovere con un contributo concreto la lotta contro i cambiamenti climatici.
Dunque, l’Aeroporto di Torino si appresta a subire degli interventi lo trasformeranno in un aeroporto importante anche a livello internazionale.
Correlato:  Meteo Torino: settimana di sole, temperature vicine ai 35 gradi