Home Articoli HP Torino, al posto dello storico Cinema Arlecchino arriverà un maxi discount: nel...

Torino, al posto dello storico Cinema Arlecchino arriverà un maxi discount: nel progetto anche uffici

Torino, al posto dello storico Cinema Arlecchino arriverà un maxi discount: nel progetto anche uffici
Torino, al posto dello storico Cinema Arlecchino arriverà un maxi discount: nel progetto anche uffici
Tempo di lettura: 1 minuto

Torino, al posto dello storico Cinema Arlecchino arriverà un maxi discount: la sala, invece, verrà trasformata in un luogo d’incontro per il quartiere, ma ci sarà spazio anche per gli uffici

Un nuovo grande discount prenderà il posto dello storico Cinema Arlecchino di Torino.
Torino, al posto dello storico Cinema Arlecchino arriverà un maxi discount: nel progetto anche uffici
Torino, al posto dello storico Cinema Arlecchino arriverà un maxi discount: nel progetto anche uffici
Questo è il progetto del Comune per recuperare l’immobile all’angolo tra corso Sommeiller e via San Secondo, che versa in stato di abbandono da cinque anni.
L’ormai ex sala cinematografica, inaugurata nel 1923 con il nome di Imperiale, ha chiuso i battenti nel 2014.
Attualmente, dalle inferriate si intravedono ancora l’atrio e il vecchio bancone del bar tra sporcizia e rifiuti.
Il piano prevede l’insediamento, al piano terra, di un nuovo punto commerciale In’s Discount, marchio che fa parte del gruppo Pam.
Nel dettaglio, il nuovo maxi discount occuperà una superficie di oltre 500 metri quadrati.
Per quanto riguarda invece la sala con 200 posti a sedere, un tempo utilizzata per le proiezioni al pubblico, questa diventerà un luogo d’incontro per il quartiere.
Infatti, gli spazi verranno messi a disposizione della Città per 200 giorni all’anno.
All’interno si potranno organizzare spettacoli di intrattenimento e convegni, in collaborazione con le associazioni del territorio.
Il secondo e ultimo piano, invece, sarà adibito ad uffici e occuperanno una superficie di 500 metri quadrati.
Inoltre, per l’operazione sono previsti 250mila euro di oneri di urbanizzazione che andrebbero a finire nelle casse del Comune.
La decisione dell’arrivo del nuovo supermercato è stata accolta dalle critiche dei residenti e dei negozianti della zona. 
 
Dunque, lo storico Cinema Arlecchino sarà sostituito da un grande discount firmato In’s
Correlato:  Arriva a Torino Italian Tech Week: la protagonista sarà la Stazione di Porta Susa