Home Articoli HP Torino, San Carlo dal 1973 lascia piazza San Carlo: al suo posto...

Torino, San Carlo dal 1973 lascia piazza San Carlo: al suo posto una profumeria

Tempo di lettura: 1 minuto

Torino, San Carlo dal 1973 abbandona il salotto della città: al suo posto aprirà una profumeria

Un altro negozio storico di TorinoSan Carlo dal 1973, si appresta ad abbandonare il salotto buono della città sabauda.
La crisi continua a mettere vittime nel centro del capoluogo piemontese, ma questa volta non si tratta di una chiusura definitiva, bensì di un trasferimento con un nuovo progetto.
L’insegna di piazza San Carlo non chiude definitivamente, ma si sposta un po’ più in là, all’interno del cortile di Palazzo Villa, al civico 161.
Le storiche vetrine della signora della moda torinese Giorgina Siviero, da sempre in partnership con brand del calibro di ArmaniChanelGucci e Prada, inaugurerà il nuovo progetto il prossimo 12 settembre.
Il nuovo negozio collegherà piazza San Carlo via Lagrange con 800 metri quadrati tra l’antica scuderia dell’Ottocento al piano terra e lo spazio al primo piano.
Sarà un locale che strizzerà l’occhio al verde e che accompagnerà i clienti in un’immersione a 360 gradi con spazi dedicati al cibo, all’artigianato giapponese e ad incontri letterari e musicali.
Al posto di San Carlo dal 1973 aprirà una profumeria della catena Sinatra, che inizierà i lavori a fine giugno.
Dunque, tanti cambiamenti in vista per piazza San Carlo, che tornerà a diventare il cuore pulsante di Torino.
(Foto tratta da Affashionate)
Correlato:  Arriva una nuova pista ciclabile a Torino: sarà disponibile a breve in piazza Statuto