Articoli HPIn Rilievo

A Torino ci sono 3 prati non calpestabili: quali sono?

855
Renault Clio Autovip
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il capoluogo piemontese vanta un grande patrimonio verde con parchi, aiuole e giardini, ma forse non tutti sanno che a Torino ci sono 3 prati non calpestabili

Sapevate che a Torino ci sono 3 prati non calpestabili?
La nostra città è caratterizzata da numerosi parchi e giardini, tutti belli, eleganti e calpestabili. Tutti tranne tre.
Il primo è il Giardino Roccioso del Parco del Valentino, una delle location più belle e romantiche della città. Questo giardino è un piccolo paradiso in città. I torinesi e i turisti lo adorano per la sua eleganza e l’affascinante spettacolo della natura di colori e ruscelli. Ovviamente per preservare la bellezza naturale del Giardino Roccioso, il prato non è assolutamente calpestabile.
 
Anche il Giardino Sambuy non può essere calpestato. Il Giardino si trova in piazza Carlo Felice ed è un piccolo polmone verde nel cuore della città. La sua vicinanza con la stazione ferroviaria di Porta Nuova lo rende un luogo molto frequentato. Il Giardino Sambuy è caratterizzato dalle ondulazioni del terreno e dalla presenza di alcune piante rare nonché dal bellissimo orologio floreale donato dalla città di Ginevra. All’interno dello spazio recitato vi è un percorso pedonale in asfalto, ma i prati non sono calpestabili.
Infine, sempre nel cuore di Torino, in piazza Castello, l’area verde di PalazzoMadama è il terzo prato non calpestabile. Si tratta di un piccolo spazio molto frequentato non solo dai torinesi, ma anche dai turisti vista la vicinanza via Roma, via Po e via Garibaldi.
Dunque, chissà quanti di noi, ignari del fatto che a Torino ci sono 3 prati non calpestabili, avranno fatto qualche passo su quelle distesa verdi, ma da adesso in poi non abbiamo più scusanti.
(Foto tratta da Comune di Torino)

Tag
855

Related Articles

855
Back to top button
Close
Close