meteo Torino

Torna il caldo anomalo sulle Alpi: sempre meno le precipitazioni

1245
Tempo di lettura: < 1 minuto

Venerdì 6 gennaio si è registrata l’ennesima giornata di caldo anomalo sulle Alpi. Le temperature hanno toccato i +8.3 gradi centigradi a Sestriere dove, al momento, fa più caldo che a Torino (+6.2 gradi).

In questi giorni, il cielo limpido e l’aria mite hanno generato, sulle piste da sci del Piemonte, delle scene bizzarre. Nelle stazioni sciistiche, infatti, si potevano osservare numerose persone prendere il sole con il maglioncino addosso, anziché la consueta giacca a vento.

Il problema, però, riguarda maggiormente la carenza di neve sui monti, che il caldo di questi giorni sta sciogliendo. Le riserve erano già al minimo dopo la siccità di quest’estate ma ora, a causa delle temperature elevate, la situazione sta peggiorando sempre di più, soprattutto a quote basse.

Leggere precipitazioni sulle Alpi

Negli scorsi giorni era prevista un po’ di neve e pioggia, ma sempre di debole intensità.

In montagna, invece, le nevicate abbondanti sono sembra arriveranno a breve. La quota di neve sarà compresa solitamente tra i 1100 e i 1300 metri.

Sulle Alpi di confine con Francia e Val Susa sono previsti dai 10 ai 20 centimetri di neve, mentre tra i 10 e i 15 centimetri sono attesi sull’Alto Piemonte.

Asja D’Arcangelo

1245

Related Articles

1245
Back to top button
Close
Close