Articoli HPTerritorio

Torino, al via la riqualifica dei Laghetti di Falchera: tornano gli alberi

466
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il parco dei Laghetti di Falchera, a Torino, dopo cinque anni vedrà un lavoro di riqualifica che riporterà il verde nella zona.

L’area, infatti, ha visto l’ultima piantumazione di alberi nel 2017, ma da allora nessuna installazione verde era stata più compiuta. La flora piantata in quegli anni è morta presto, lasciando l’intera area spoglia da ogni connotato verde.

Eppure residenti e fruitori del parco avevano chiesto a più riprese alle autorità comunali della Città di Torino un intervento di ripristino del verde, trovando sempre risposte vane da Palazzo di Città.

Adesso, dopo un lustro di attesa, il parco tornerà a colorarsi con alberi e fiori.

I Laghetti di Falchera di Torino vedranno una riqualifica del verde: i dettagli

Nella giornata di venerdì, dopo anni di richieste, il Comune ha cominciato tramite i suoi tecnici l’installazione di 31 nuove piante nella zona dei Laghetti.

Il primo intervento ha visto l’installazione di sette nuovi alberi, mentre i restanti ventiquattro verranno piantati entro l’inizio della prossima estate.

La richiesta del verde è stata promossa dall’associazione dei cittadini Falchera Labb, che da un anno aveva mosso richieste ufficiali a Palazzo di Città.

Il cambio della giunta comunale ha rallentato l’iter per accogliere la richiesta, ma il Comune ha deciso di muoversi per farsi trovare pronto in estate.

Gli alberi saranno così suddivisi:

  • 10 aceri
  • 10 noccioli di Costantinopoli
  • 6 aceri ricci
  • 5 tigli

466

Related Articles

466
Back to top button
Close
Close