Articoli HPTerritorio

Viaggio a Torino, quali sono le attrazioni da vedere a tutti i costi

6923
Tempo di lettura: 2 minuti

Tra le città più belle della penisola italiana troviamo indubbiamente Torino. Si tratta di una di quelle località che può contare su un ampio numero di meraviglie dal punto di vista sia artistico che architettonico, oltre che per garantire una storia centenaria, che si può assaporare nelle piazze, ma anche in tutte le vie del centro, oltre che nelle chiese e nei musei.

Torino è una di quelle città che hanno un fascino davvero unico: l’antica capitale del regno sabaudo, infatti, presenta un gran numero di luoghi e di attrazioni che simboleggiano il Risorgimento, ma al tempo stesso ha anche l’aspetto di una città industriale, che ha avuto il grande merito di sapersi reinventare, anche dal punto di vista culturale e artistico.

Museo del Cinema e Mole Antonelliana

La visita di Torino non può che cominciare dal suo luogo simbolo, ovvero la Mole Antonelliana. Si tratta del meraviglioso edificio, la cui progettazione è stata cura di Antonelli e che rappresenta a tutti gli effetti il simbolo di Torino. Al suo interno troviamo anche il Museo Nazionale del Cinema, ovvero uno di quelli maggiormente visitati nel capoluogo piemontese e uno dei principali in tutta la penisola italiana dedicati alla settima arte.

Certo, non si può pensare di visitare Torino solo in un giorno: anzi, la cosa migliore da fare per scoprire tutto quello che può offrire questa città è organizzare una vacanza di almeno una settimana. In questo e in tanti altri casi, può tornare senz’altro molto utile prendere in considerazione un piccolo prestito per viaggiare. Un ottimo sistema che può tornare utile in svariate occasioni, come si può notare anche sul portale prestitisenzabusta.it, dove si possono reperire numerose informazioni per poter richiedere dei finanziamenti utili e convenienti anche in situazioni e con condizioni particolari.

Il Museo Egizio e la Cappella della Sindone

Quando si parla di storia e delle popolazioni che ci hanno preceduto, uno dei primi pensieri non può che correre verso gli antichi Egizi. Ebbene, a Torino si trova uno straordinario museo che merita assolutamente di essere visitato almeno una volta nella vita.

Stiamo facendo riferimento, come si può facilmente intuire, al Museo Egizio, che si trova nello spettacolare edificio di origini seicentesche, ovvero il Palazzo dell’Accademia delle Scienze. Una particolarità? Si tratta del museo egizio più importante sul pianeta subito dopo quello del Cairo.

Al suo interno c’è la possibilità di ammirare una vastissima gamma di reperti, oltre 6500, che comprendono statue, oggetti di ogni tipo, sarcofaghi e corredi funerari, ma anche mummie e papiri, senza dimenticare tantissimi gioielli per un tesoro che permette di scoprire da molto più vicino una civiltà straordinaria e per tanti aspetti ancora misteriosa come quella degli antichi Egizi.

Il tour di Torino non può che continuare con la Cappella della Sindone. Si tratta di un luogo che è stato oggetto di un profondo e lungo restauro, con la riapertura che è stata fissata nel 2018. Ebbene, la Cappella della Sindone è senz’altro una di quelle cose che vale la pena ammirare almeno una volta nella vita.

Si tratta di un vero e proprio capolavoro artistico che è stato firmato da Guarino Guarini, rientrante anche nel patrimonio mondiale dell’UNESCO a partire dal 1997. Si tratta di un vero e proprio gioiello che è davvero da ammirare in tutto il suo splendere, tra marmo nero con le venature grigie, le statue e i giochi di luce.

Borgo Medievale e il Valentino

Amate la natura? Allora a Torino una delle cose più belle da fare è quella di rilassarsi facendo due passi nel Parco del Valentino. All’interno di questo immenso spazio verde si possono trovare tante statue, ma anche fontane, come ad esempio quella meravigliosa dei 12 mesi, ma anche tanti giardini ben curati e il Borgo Medioevale del Valentino. Si tratta di una riproduzione ottocentesca di un minuscolo villaggio che risale al XV secolo.

6923

Related Articles

6923
Back to top button
Close
Close