Articoli HPTerritorio

Torino, Tarm sospeso per le facoltà non a numero chiuso, all’uni si accederà direttamente

1595
Tempo di lettura: < 1 minuto

A Torino sospeso il Tarm per le facoltà non a numero chiuso. I test di accertamento dei requisiti minimi di aprile, luglio e settembre saltano: ci si può immatricolare direttamente

La sicurezza degli studenti prevale su tutto. Quest’anno a Torino il Tarm (test di accertamento dei requisiti minimi) per le facoltà non a numero chiuso sarà momentaneamente sospeso.

Lo ha comunicato l’Università di Torino, come misura preventiva anti-contagio, per tutelare la salute di ragazzi e docenti.

Le sessioni previste per aprile, luglio e settembre 2020 non si terranno. E verrà garantito accesso diretto all’immatricolazione per tutti i corsi di laurea non a numero chiuso.

“Nel corso dell’ultimo mese diverse persone a noi vicine hanno contratto il virus: docenti, studenti e personale tecnico-amministrativo – ha commentato il rettore Stefano Geuna – Una parte di loro è pienamente guarita, un’altra è ancora impegnata a sostenere le cure necessarie”.

Ma è tempo di pensare ad una progressiva ripartenza. “Stiamo lavorando alla realizzazione di un piano di ripresa delle attività – ha poi aggiunto nel comunicato – e metteremo in atto tutta una serie di misure di prevenzione per garantire la massima sicurezza a tutte e a tutti”.

Tag
1595

Related Articles

1595
Back to top button
Close
Close