Articoli HPTerritorio

Supermercati chiusi a Pasqua e pasquetta a Torino e in tutto il Piemonte, l’ordinanza di Cirio

3487
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il presidente della Regione Alberto Cirio dispone l’ordinanza: supermercati chiusi dalle ore 13 di domenica fino alla mezzanotte di lunedì. Restano aperte le farmacie

Supermercati chiusi a Pasqua e pasquetta a Torino e in Piemonte.

È la volontà del presidente della Regione Alberto Cirio che ieri sera ha firmato un’apposita ordinanza.

Tutti gli esercizi commerciali dovranno abbassare le serrande a partire dalle ore 13 di domenica 12 aprile e rimarranno serrati per tutto il lunedì successivo. La riapertura è prevista per martedì 14.

Domenica mattina si può ancora andare a comprare le ultime cose per le festività. Un’opportunità concessa per evitare la corsa ai carrelli tra venerdì e sabato.

Rimarranno aperte, invece, le farmacie, le parafarmacie e gli esercizi legati alla vendita esclusiva di prodotti sanitari. Sono inoltre ammesse le consegne a domicilio per i settori merceologici che rispettano le norme igieniche sanitarie.

“È fondamentale restare a casa – ha spiegato Cirio – anche in giornate come Pasqua e Pasquetta che abbiamo sempre vissuto come momenti di festa da trascorrere in compagnia”.

Il fatto che i supermercati a Torino e in Piemonte rimangano chiusi per Pasqua e pasquetta faciliterà l’esecuzione dei controlli annunciati su tutto il territorio.

Il presidente Cirio ha dato il via libera alle varie prefetture per presidiare le aree clou del territorio piemontese come parchi, giardini, colline e vallate, in modo tale da frenare eventuali spostamenti e/o assembramenti della popolazione che, ricordiamo, sono espressamente vietati.

Tag
3487

Related Articles

3487
Back to top button
Close
Close