Articoli HPTerritorio

Coronavirus, in Piemonte niente passeggiata con i figli, il no categorico di Cirio

839
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il presidente Alberto Cirio si discosta dalla decisione del governo, in Piemonte niente passeggiata con i figli, si continua con la linea del rigore

Il Governo allenta le misure di contenimento e con una circolare permette ai genitori di passeggiare con i figli nei pressi dell’abitazione. Niente bici o monopattino, ma giusto un giro per prendere una boccata d’aria.

Non ci stanno le Regioni Campagnia, Lombardia e Veneto, che reputano la misura una “scelta irresponsabile“.

Ma dal Viminale precisano: “È consentito ad un solo genitore camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all’aperto, purché in prossimità della propria abitazione”. Nessuna novità insomma, solo un chiarimento interpretativo di una norma già esistente: l’uscita deve sempre essere sempre e comunque motivata.

Dal canto suo il presidente del Piemonte Alberto Cirio esprime il suo disaccordo e sottolinea il suo no categorico alla passeggiata dei genitori con i figli per quanto riguarda la nostra regione. “Noi continuiamo con la linea del rigore – ha detto Cirio – e continuiamo a restare a casa, solo così vinceremo questa battaglia”.

Domani è previsto “l’incontro” con i capigruppo del consiglio regionale per discutere della proroga della scadenza delle misure di contenimento. L’unica cosa certa è che proseguiranno almeno fino a Pasquetta.

Tag
839

Related Articles

839
Back to top button
Close
Close