Articoli HPTerritorio

Alle OGR di Torino 100 nuovi posti letto in terapia subintensiva per combattere il Coronavirus

372
Tempo di lettura: < 1 minuto

Le OGR di Torino accolgono 100 nuovi posti letto in terapia subintensiva per combattere il Coronavirus


Anche le OGR di Torino si attrezzano per poter dare il proprio contributo nella battaglia contro il Coronavirus.

La struttura che ospitava le Officine Grandi Riparazioni si appresta ad accogliere ben 100 posti in terapia subintensiva. I posti saranno anche utilizzati per le degenze.

Si tratterebbe dunque di uno dei primi casi di strutture non originariamente adibite a uso sanitario ad essere utilizzate per questo genere di circostanze.

Col passare delle settimane, infatti, nonostante l’introduzione delle varie ordinanze, si sono moltiplicati i casi di contagio in tutti gli ospedali della nostra città e, in generale, del Piemonte. Una situazione che si è fatta via via insostenibile, per la quale occorre studiare sempre nuovi rimedi.

Interno OGR di Torino
Alle OGR di Torino 100 nuovi posti letto in terapia subintensiva per combattere il Coronavirus (fonte foto: lospiffero.com)

La convinzione della Regione: puntare sulle OGR sarà una carta vincente

Le OGR di Torino si potranno dunque trasformare in uno dei primi presidi cittadini non ospedalieri contro il Coronavirus. Con questa novità, i posti letto in terapia intensiva in Piemonte sono 570, tenendo conto anche di quelli dell’ospedale di Verduno.

Con i 100 nuovi posti delle OGR sarà dunque raddoppiata la capacità di ospitare i malati, se si pensa che prima dell’emergenza, a inizio febbraio, i posti disponibili erano 287. 

La presenza di questo nuovo rinforzo si rivela dunque fondamentale, perché serve lo sforzo di tutti per fare fronte a questa emergenza senza precedenti. Il lavoro di medici, infermieri e addetti è stato finora impeccabile, ma occorre l’impiego di qualsiasi risorsa a disposizione per contenere la diffusione del virus.

Una prospettiva approvata dalla Regione, con il Presidente Cirio su tutti particolarmente entusiasta per questa proposta vantaggiosa e pienamente praticabile. Si attende solo il via libera dal Governo, che appare come una formalità per avviare l’allestimento.

Tag
372

Related Articles

372
Back to top button
Close
Close