Articoli HPIn RilievoTerritorio

Torino nella top ten delle province italiane più colpite dal Coronavirus

33683
Tempo di lettura: 2 minuti

Torino è entrata nella triste classifica delle dieci province italiane con più casi di Coronavirus: ha scavalcato Pavia, Pesaro-Urbino e Padova.

La provincia di Torino non se la sta passando affatto bene. Gli ultimi dati (19 marzo ore 13:30) indicano 1323 persone positive al Covid-19, un numero che si è quadruplicato in quattro giorni, se si pensa che lo scorso sabato erano solamente 305.

Rappresentano il 45% del totale dei casi di Coronavirus in Piemonte che attualmente risultano essere 2.932.

Il virus a Torino è arrivato il 22 febbraio – poco dopo l’esplosione del focolaio nel Lodigiano – quando è rientrato il quarantenne torinese da Cesano Boscone, subito ricoverato all’Amedeo di Savoia. Dopo quasi un mese di degenza, l’uomo ancora non è riuscito a tornare a casa dalla sua famiglia, per via dei risultati incerti del tampone.

Il presidente della Regione, Alberto Cirio, si era fin da subito affiancato alle regioni confinanti colpite dal virus, chiudendo le scuole come misura preventiva. Ma dopo qualche giorno iniziano a moltiplicarsi i casi di contagio nella provincia di Torino. Numeri ben lontani da quelli registrati nelle province lombarde, e persino ottimisti se si pensa che il numero di letti disponibili negli ospedali è il doppio di quelli contati a Bergamo o a Brescia.

Ma il problema più grave si sta riscontrando in questi ultimi giorni. Secondo il report del professor Alessandro Ferretti dell’Università degli Studi di Torino, la situazione del capoluogo piemontese è piuttosto critica.

Torino al settimo posto tra le province italiane più colpite dal Coronavirus

Torino, infatti, in pochi giorni è arrivata al settimo posto delle dieci province italiane più colpite dal Coronavirus. La seguono Pavia, Pesaro-Urbino e Padova, dove il contagio è avvenuto prima ma prosegue più lentamente.

“C’è un’elevatissima rapidità di contagio, – spiega Ferretti – dovuta a una combinazione di diversi fattori: differenze nella tempistica delle restrizioni, differenti criteri nel fare i tamponi, senza contare il fatto che Torino è una città molto più grande e più affollata”.

Grafico Province Italiane Colpite dal Coronavirus
Torino nella top ten delle province italiane più colpite dal Coronavirus (Sole24ore)

Il fenomeno è visibile anche dalla curva del grafico presentato da IlSole24. A Torino i contagi sono iniziati più avanti nel tempo ma ora stanno impennando.

Fino alla scorsa settimana si registravano in media 20 positivi ogni 100 tamponi eseguiti. Questa settimana, invece, l’incidenza è quasi raddoppiata: i positivi sono diventati 36 su 100. In altre parole, il numero di test eseguiti e il tempo di diagnostica non tiene il passo dell’avanzamento dell’epidemia.

“I soli divieti non bastano”, spiega il professor Ferretti, spingendo verso una maggiore copertura di tamponi, come ha fatto la Corea. “I numeri mostrano che serve intensificare lo sforzo per individuare il massimo numero di casi positivi possibile – continua – non solo per impedire che questo numero vada fuori controllo ma anche per ridurlo il più velocemente possibile e alleviare il peso delle restrizioni”.

La situazione Coronavirus in Piemonte

Tag
33683

Related Articles

33683
Back to top button
Close
Close