Articoli HPSportTerritorio

Da Bonucci a Ronaldo, i calciatori scendono in campo contro il Coronavirus con gesti sorprendenti

3213
Tempo di lettura: < 1 minuto

A Torino, dal difensore all’attaccante, i calciatori regalano un assist al sistema sanitario nella lotta contro il Coronavirus

In questi giorni il Coronavirus, inutile negarlo, sta mettendo alle strette il sistema sanitario nazionale. Ogni giorno i casi positivi al Covid19 si moltiplicano e la macchina ospedaliera deve stare costantemente in moto per far fronte all’emergenza.

D’altra parte, sono numerose le mani che si sono unite per spingere questa macchina. Una vera e propria ondata di solidarietà che trapassa i confini.

Tra i tanti, anche i calciatori si sono fatti avanti contro il Coronavirus e hanno voluto dare il proprio contributo: primo tra tutti Leonardo Bonucci che insieme alla moglie Martina ha donato 120mila euro a favore della Città della Salute di Torino. Serviranno ad acquistare due ecografi portatili (uno con sonde pediatriche) per la valutazione dei pazienti allettati in terapia intensiva. Oltre ai dispositivi di protezione individuale – tra cui mascherine filtranti a circuito d’aria – per il personale degli Ospedali.

“In questi giorni molto difficili per il nostro Servizio sanitario regionale – ha commentato l’assessore alla Sanità Luigi Icardi – è di conforto incontrare la solidarietà di tante persone che vogliono contribuire, in varia forma, al buon funzionamento del sistema”.

Il calciatore juventino non ha esitato a fare la sua parte, questa volta a “difesa” degli ospedali torinesi, aiutando il personale sanitario che si sta occupando dei pazienti affetti da Covid19.

Un altro grande gesto arriva dal suo compagno di squadra, Cristiano Ronaldo, da sempre molto attivo nel sociale.

Da quanto emerge dal quotidiano spagnolo Marca, il giocatore della Juventus ha deciso di mettere a disposizione i suoi hotel in Portogallo per contrastare l’emergenza Coronavirus nel suo Paese. Le strutture ricettive verranno temporaneamente trasformate in veri e propri centri di ricovero per tutti quei pazienti positivi al Covid-19 che necessitano di assistenza. Ronaldo sovvenzionerà anche tutto il personale medico e i dispositivi necessari ad aiutare i suoi concittadini.

Un gesto di straordinaria sensibilità che solleverà il grave carico che si stanno addossando tutti i sistemi sanitari del mondo.

Tag
3213

Related Articles

3213
Back to top button
Close
Close