Articoli HPIn RilievoTerritorio

Situazione Coronavirus in Piemonte: 20.581 positivi, 2.302 deceduti

25452
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il flusso del virus nella nostra regione non si arresta, Cirio: “C’è un modo solo per sconfiggere il virus: rimanere a casa”

“Il sistema della Regione Piemonte – commenta il presidente Cirio – sta facendo i salti mortali per essere efficace nella gestione di questa crisi, innanzitutto negli ospedali, dove ci sono i veri eroi, ma anche nell’Unità di crisi che monitora costantemente la situazione.”

Ecco la situazione dei contagi da Coronavirus in Piemonte aggiornata giorno per giorno.

La situazione contagi da Coronavirus in Piemonte aggiornata al 18 aprile ore 19:30

Si aggiorna il numero di decessi in Piemonte: sono 78 le persone decedute, risultate positive al test del Coronavirus, comunicate in giornata dall’Unità di Crisi. Ricordiamo che il dato può comprendere anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come Covid. Il totale dei deceduti arriva così a 2.302.

I piemontesi risultati positivi al tampone sono attualmente 20.581, secondo l’ultima rilevazione, così distribuiti nelle province:

  • 9.871 a Torino
  • 1.040 ad Asti
  • 2.762 ad Alessandria
  • 758 a Biella
  • 1.982 a Cuneo
  • 1.945 a Novara
  • 967 a Vercelli
  • 924 nel VCO
  • 216 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi

I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 94.278, di cui 48.384 risultati negativi.

I pazienti ricoverati in Terapia Intensiva 322, progressivamente in calo.

3.184 si trovano in altri reparti, 10.685 sono in isolamento domiciliare.

2.440 pazienti guariti in Piemonte

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato la guarigione virologica di altri 304 pazienti.

Le persone guarite sono in totale 2.440: 193 (+32) in provincia di Alessandria, 91 (+7) in provincia di Asti, 100 (+11) in provincia di Biella, 260 (+32) in provincia di Cuneo, 216 (+57) in provincia di Novara, 1.293 (+141) in provincia di Torino, 129 (+10) in provincia di Vercelli, 123 (+7) nel Verbano-Cusio-Ossola, 35 (+7) provenienti da altre regioni.

Tutti i guariti dopo aver seguito il protocollo dell’Istituto Superiore di Sanità, sono stati dimessi e sono tornati a casa.

Altri 1.648 sono “in via di guarigione”, cioè risultati negativi al primo tampone di verifica e attendono ora l’esito del secondo.

Tag
25452

Related Articles

25452
Back to top button
Close
Close