Articoli HPTerritorio

Italia zona protetta: divieto di spostarsi dal Piemonte

20140
Tempo di lettura: < 1 minuto

il presidente del Consiglio, Conte, ha appena comunicato in diretta televisiva le nuove direttive del decreto che sta per firmare per bloccare l’epidemia del Coronavirus.

Dopo l’appello di fare fronte all’unità per il bene della nazione il Premier ha comunicato le direttive del decreto chiamato io resto a casa. Non ci sarà più una zona rossa, ma tutta l’Italia sarà una zona protetta.

Non sarà più possibile per tutti i cittadini d’Italia muoversi dal propria regione di residenza se non per motivi lavorativi o gravi motivi personali ( a cui farà fede l’autocertificazione)

Se l’autocertificazione non sarà, però, verificata o falsa si andrà in conto a conseguenze penali.

Nessuna limitaione del trasporto pubblico, continuerà a funzionare normalmente.

E’ anche vietato riunirsi in luoghi pubblici per motivi non lavorati. Vietati tutti gli assembramenti dei locali aperti al pubblico.

Le scuole e l’università resteranno chiuse fino al 3 Aprile, salvo nuove disposizioni.

Inosmma, le restrinzioni in atto in Lombardia sono state estese in tutta Italia.

Anche tutte le manifestazioni sportive , dal calcio in giù, sono sospese.

Le normative entreranno in vigore domani mattina.

20140

Related Articles

20140
Back to top button
Close
Close