Articoli HPTerritorio

Italdesign di Nichelino riparte dopo la sospensione per un caso di Coronavirus

4173
Tempo di lettura: < 1 minuto

Oggi gli 850 dipendenti di Italdesign, azienda del settore automotive di Nichelino (Torino), sono tornati a lavoro: la produzione si era fermata due giorni per un caso di Coronavirus.

“Siamo lieti di annunciare – dichaira Jorg Astalosch, ceo di Italdesign – la riapertura delle sedi di via Achille Grandi e via Vittime di Vajont a Moncalieri”

Di fatto, in mattinata gli uffici e il magazzino di Italdesign hanno ripreso la normale routine, mentre gli 80 lavoratori dello stabilimento sono rimasti a casa per effettuare ancora dei controlli. Un loro collega, infatti, era risultato positivo al test del Coronavirus e rimane sotto osservazione.

“La decisione di chiudere è stata presa in via precauzionale”, fanno sapere dall’azienda. Alcuni lavoratori hanno continuato a lavorare da casa in Smart Working, in questo modo non hanno bloccato del tutto l’attività del gruppo Volkswagen.

Il Coronavirus non ferma Italdesign di Nichelino. “Riapriamo con serenità e consapevolezza – continua fiducioso Astalosch – ora siamo più che mai pronti: la prossima settimana ci attende il Salone dell’Auto di Ginevra“.

Tag
4173

Related Articles

4173
Back to top button
Close
Close