Articoli HPEventiStoria

A Torino un anno di eventi per celebrare i 200 anni di Vittorio Emanuele II

5398
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il re “che fece l’Italia”, Vittorio Emanuele II, sarà il protagonista di una serie di eventi a Torino che celebreranno i 200 anni dalla sua nascita.

L’iniziativa nasce dalla presidente dell’Accademia Albertina, Paola Gribaudo, e dal vicepresidente del Centro Studi Piemontesi, Gustavo Mola di Nomaglio.

“Vittorio Emanuele II — racconta Mola di Nomaglio — ha messo in unico corridoio forze che erano non solo avversarie, ma praticamente nemiche, come Cavour, Garibaldi o Mazzini. Se non l’avesse fatto, probabilmente oggi l’Italia sarebbe un agglomerato di staterelli”.

Nato il 14 marzo 1820 a Palazzo Carignano, da Carlo Alberto e Maria Teresa d’Asburgo Lorena, nel 1861 Vittorio Emanuele II divenne il primo re d’Italia.

Per celebrarlo, il Comitato ha stilato un programma di eventi che copriranno tutto il 2020.

Un anno di eventi a Torino per il bicentenario di Vittorio Emanuele II

Si partirà in grande stile con il Gran ballo risorgimentale in costume. Si svolgerà il 13 marzo a partire dalle ore 18 al Museo del Risorgimento. I vestiti d’epoca saranno realizzati dagli studenti dell’Accademia Albertina, primi protagonisti dell’evento. Subito dopo il ballo verrà premiato anche il vincitore del concorso “Vittorio 1820”. Promosso dall’Associazione Cuochi Torino, ci sarà la selezione del miglior cioccolatino che rispetta la tradizione del territorio.

Gran Ballo Risorgimentale in Costume
A Torino un anno di eventi per celebrare i 200 anni di Vittorio Emanuele II (fonte foto: BiBazz)

Nei giorni successivi verranno presentate conferenze e iniziative per le scuole alla scoperta di Vittorio Emanuele II.

Alcuni convegni verranno organizzati anche da un secondo Comitato per il bicentenario di Vittorio Emanuele II. Questa volta promosso dall’Unione Monarchica Italiana, con presidente onorario il principe Amedeo di Savoia Aosta. Tra i super ospiti anche Vittorio Sgarbi.

Per rimanere aggiornati sulle iniziative, visitate la pagina Facebook del Comitato

Tag
5398

Related Articles

5398
Back to top button
Close
Close