Home Articoli HP Apre a Torino Poke House: un angolo di Hawaii pronto a sbarcare...

Apre a Torino Poke House: un angolo di Hawaii pronto a sbarcare in città

piatto di cibo hawaiano davanti al ponte della Gran Madre di Torino
Apre a Torino Poke House: un angolo di Hawaii pronto a sbarcare in città
Tempo di lettura: < 1 minuto

Apre a Torino Poke House: un angolo di Hawaii è pronto a sbarcare in città con le famose e coloratissime Bowl, il famoso piatto tipico hawaiano

Apre a Torino Poke House


Tra le attese nuove aperture del 2020 c’è quella di questo angolo di Hawaii che, dopo aver conquistato Milano, è pronto a sbarcare all’ombra della Mole.


Il locale inaugurerà agli inizi di marzo in pieno centro, in via Santa Croce 2, a due passi da piazza Carlo Emanuele II, meglio conosciuta con il nome di piazza Carlina.


La principale proposta di Poke House sarà la Poke Bowl, il famoso piatto tipico della tradizione culinaria hawaiana.

Apre a Torino Poke House: un angolo di Hawaii pronto a sbarcare in città


Si tratta di un piatto che può essere servito come antipasto o come portata principale.


Coloratissimo e molto gustoso, è un piatto composto da una base di riso su cui viene adagiato del pesce crudo o marinato, verdura e frutta.


È un successo recente quello del Poke, diffusosi negli ultimi anni oltrepassando i confini dell’arcipelago del Pacifico, complice la sua instagrammabilità nonché elaborazione crescente tendenza salutista nel panorama gastronomico mondiale.


La proposta di Poke House 


Il menù di Poke House proporrà diversi tipi di poke tra cui il Sunny Salmon, con riso bianco, salmone, avocado, edamame e crea di avocado, lo Spicy Tuna, con riso, tonno, cavolo nero, salsa piccante e jalapeno, e il White Fish, con riso bianco, ricciola, avocado, mango e ananas.


Inoltre, ci saranno anche le versioni senza pesce, ovvero il Vegan, con quinoa, tofu, cocco, carote e patata dolce, e il Chicken, con riso, pollo e verdure.
Poke House offrirà anche la possibilità di personalizzare la propria poke bowl scegliendo la dimensione, la base (riso, quinoa, insalata, cavolfiore), l’ingrediente principale e i vari tipi di verdura e frutta per completare il piatto.


Dunque, bisognerà attendere ancora qualche settimana per gustare questo piatto hawaiano e vedere se conquisterà i palati dei torinesi.

(Foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale di Poke House Torino)