Home Arte Musei pieni a Torino grazie ad Alberto Angela e all’ingresso gratuito: boom...

Musei pieni a Torino grazie ad Alberto Angela e all’ingresso gratuito: boom di inizio anno per Palazzo Reale

Musei pieni a Torino grazie ad Alberto Angela e all'ingresso gratuito: boom di inizio anno per Palazzo Reale
Musei pieni a Torino grazie ad Alberto Angela e all'ingresso gratuito: boom di inizio anno per Palazzo Reale
Tempo di lettura: 2 minuti

Musei pieni a Torino grazie ad Alberto Angela e all’ingresso gratuito: l’anno inizia col botto per Palazzo Reale

Nella giornata di ieri musei pieni a Torino per un inizio anno all’insegna della cultura.
Domenica 5 gennaio è stata riproposta l’iniziativa “Domenica al Museo“, la proposta del Ministero dei Beni Culturali che prevede l’apertura gratuita delle strutture museali durante la prima domenica di ogni mese. Un progetto accantonato per un periodo, che però è stato rispolverato e reso nuovamente disponibile, visti i grandi successi degli anni passati.
A beneficiare maggiormente di questa iniziativa, oltre ai musei che hanno regolarmente preso parte, è stato Palazzo Reale. Quest’ultimo, infatti, ha avuto modo di accogliere durante questa domenica quasi 6mila persone (5mila 748, per l’esattezza). Un inizio davvero incoraggiante, che è stato gestito con lo smaltimento della coda a gruppi di 500 visitatori per volta, per ragioni di sicurezza.
Musei pieni a Torino grazie ad Alberto Angela e all'ingresso gratuito: boom di inizio anno per Palazzo Reale
Musei pieni a Torino grazie ad Alberto Angela e all’ingresso gratuito: boom di inizio anno per Palazzo Reale
Palazzo Reale ha già dimostrato nel 2019 di riuscire a migliorare in maniera vertiginosa le sue prestazioni, con un aumento del 23% rispetto all’anno precedente. Si è trattato della miglior performance a livello locale: l’obiettivo è quello di mantenere queste percentuali positive e, possibilmente, di migliorarle.

L’effetto Alberto Angela sui musei pieni a Torino

Palazzo Reale ha dunque potuto approfittare, oltre che dell’apertura gratuita di questa domenica, anche del grande apporto dato da Alberto Angela.
Il noto divulgatore culturale ha dedicato alla residenza sabauda uno speciale nella serata di sabato. Una vetrina di grande prestigio, che ha mostrato subito i suoi risultati, visto che il programma è stato seguito da milioni di telespettatori. Per la precisione, le bellezze di Palazzo Reale sono state apprezzate da circa 4 milioni e 700mila persone, che corrispondevano al 23% dello share totale della serata.
Insomma, una spinta ulteriore per andare a scoprire le meraviglie che la nostra città mette a disposizione, con la speranza che altri gioielli cittadini vengano messi in risalto con gli stessi risultati.