Home Arte Boom di turisti a Torino per Natale e Capodanno

Boom di turisti a Torino per Natale e Capodanno

Boom di turisti a Torino per Natale e Capodanno
Boom di turisti a Torino per Natale e Capodanno
Tempo di lettura: 2 minuti

Boom di turisti a Torino per Natale e Capodanno 2020: in aumento i visitatori in arrivo dall’estero, soprattutto da Cina e Giappone

C’è stato in vero e proprio boom di turisti a Torino per Natale e Capodanno 2020.
Record di presenze non solo nei musei, ma anche negli alberghi e nei ristoranti della città.
Rispetto agli scorsi anni, però, c’è una bella novità, ossia l’incremento dei turisti stranieri.
Infatti, nonostante il turismo italiano rappresenti ancora la fetta più grande delle presenze in città, quest’anno sono aumentati i turisti in arrivo da Cina, Giappone, Inghilterra, Russia, Spagna, Germania Francia.
Boom di turisti a Torino per Natale e Capodanno
Boom di turisti a Torino per Natale e Capodanno
Grande successo, su tutti, per la Reggia di Venaria Reale che tra il 21 dicembre e il 5 gennaio ha staccato ben 48.842 biglietti.
Nello specifico, la giornata che ha registrato più ingressi, ben 7.407, e la mostra più visitata è stata “David LaChapelle. Atti Divini”.
Lunghe code anche al Museo Egizio, con circa 5mila ingressi al giorno.
Numeri importanti anche per il Museo del Cinema, il quale ha registrato un aumento del 10% delle presenze rispetto al 2018, passando dai 44mila ai 48mila biglietti venduti.
Molto bene anche ai Musei Reali, con oltre 40mika ingressi, al Museo dell’Automobile, con 15mila visitatori e un incremento del 10% rispetto allo scorso anno.
Risultati positivi anche per il Grattacielo Intesa San Paolo che ha accolto 14mila visitatori grazie all’esposizione della “Madonna di Alzano” di Bellini.
Successo anche per il rinnovato Museo della Radio e della Televisione Rai dopo l’inaugurazione del nuovo allestimento, il quale ha attirato ben 4mila visitatori.
Quasi tutto esaurito negli albergo e nei ristoranti della città, non solo in centro, ma anche in collina, con un aumento delle presenze del 5%, dal 75% dello scorso anno all’80%.
Per il Capodanno, invece, è stato lo spettacolo di magia ad attrarre le famiglie in centro città.
Dunque, Torino si conferma sul panorama turistico internazionale come una delle mete turistiche preferite dai turisti non solo italiani, ma anche stranieri grazie alla promozione all’estero delle bellezze torinesi.