Home Territorio Politecnico di Torino, un benefattore dona un pianoforte da 300mila euro

Politecnico di Torino, un benefattore dona un pianoforte da 300mila euro

Politecnico di Torino, un benefattore dona un pianoforte da 300mila euro
Politecnico di Torino, un benefattore dona un pianoforte da 300mila euro
Tempo di lettura: 1 minuto

Al Politecnico di Torino è stato installato un prestigioso pianoforte del valore di 300mila euro, donato da un generoso benefattore

Un pianoforte è arrivato anche al Politecnico di Torino.
Si tratta di un dono fatto dal generoso benefattore Andrea Pagliardi, che ha deciso di regalare all’ateneo torinese il suo prestigioso pianoforte a mezza coda.
Lo strumento, risalente al 1899, è a marchio Steinway&Sons, la più importante azienda produttrice di pianoforti al mondo.
Politecnico di Torino, un benefattore dona un pianoforte da 300mila euro
Politecnico di Torino, un benefattore dona un pianoforte da 300mila euro
Il pianoforte, un pezzo raro dal valore di 300mila euro, è stato posizionato nel Salone d’Onore del Castello del Valentino.
 
Annalisa Dameri, docente del Dipartimento di Architettura e Design, ha spiegato che il piano è presente nel salone già da qualche mese, ma che ultimamente viene sempre più usato per i concerti di musica.
L’arrivo dello strumento, accolto con stupore ed entusiasmo dagli studenti, i quali hanno voluto provare a suonarlo, è coinciso con la celebrazione dei 160 anni del Politecnico.
Inoltre, il pregio di questo piano si abbina egregiamente con i saloni sfarzosi del castello.
Dunque, oltre ad ospitare conferenze e discussioni di tesi dei futuri architetti, il Salone D’Onore verrà utilizzato come sala concerti grazie a questo prezioso pianoforte.
Correlato:  Punti verdi a Torino per l'estate 2019: presentati i 9 progetti de "L'Estate Intorno"