Home Articoli HP Sciopero dei trasporti a Torino: a rischio disagi nella sanità

Sciopero dei trasporti a Torino: a rischio disagi nella sanità

Sciopero dei trasporti a Torino: a rischio disagi nella sanità
Sciopero dei trasporti a Torino: a rischio disagi nella sanità
Tempo di lettura: 2 minuti

Sciopero dei trasporti a Torino: stop a bus, tram e treni, disagi nel comprato sanità

È in arrivo un nuovo sciopero dei trasporti a Torino.
Venerdì 25 ottobre è prevista un’azione di sciopero del trasporto pubblico locale.
Lo sciopero generale di 24 ore è stato indetto dalle associazioni sindacali CubSgbSi-CobasUsi-Cit e Slai Cobas.
L’oggetto dell’agitazione è la richiesta di aumento dei salari, l’abbassamento dei carichi di lavoro e la cancellazione di Jobs Act e la legge Fornero.
Lo sciopero riguarderà diversi settori, dai trasporti alla sanità.
Per quanto riguarda i trasporti, a Torino, i mezzi dovrebbero circolare regolarmente, compresa la metropolitano, ad eccezione delle seguenti linee autobus gestite da vettore Ca.Nova: 20 – 39 – 21 – 80 – 81 – 82 – 83 – 35n – 1n – 40 – 41 – 43 – 45 – 45b – 47 – 48 – 53 – 54 – 70 – 73 – 78 – 79b – OB1 – linee 1,2,3 – Autolinee 335, 354, 435, 442, 432, 545, 73, 103, 103Extra, 128, 201, 96Extra, 224, 121, 92, – Scuolabus Moncalieri e Nichelino – Servizio MeBus area Sud Ovest.
Lo sciopero, indetto dai Faisal – Cisal, garantirà le corse nelle fasce di garanzia.
Per i servizi urbani e suburbani, le corse saranno assicurate nelle fasce di garanzia dalle ore 6.00 alle 9.00 e dalle 12.00 alle 15.00.
Per i servizi extraurbani, invece, verranno garantite le corse da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle 14.30 alle 17.30.
Le segreterie regionali Usb hanno indetto uno sciopero anche per la Bus Company.
Sciopero dei trasporti a Torino: a rischio disagi nella sanità
Sciopero dei trasporti a Torino: a rischio disagi nella sanità
Il servizio verrà garantito nelle fasce orarie tra le ore 5.00 e le 8.00 e tra le ore 13.00 e le 16.00.
Incroceranno le braccia anche i dipendenti del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane per cui è stato proclamato uno sciopero di 24 ore dalle ore 21.00 di giovedì 24 alle 21.00 di venerdì 25 ottobre.
Per quanto riguarda i treni regionali, il servizio è garantito nelle fasce oraria tra le ore 6.00 e le 9.00 e tra le ore 18.00 e le 21.00.
Per conoscere nel dettaglio i treni garantiti è possibili consultare il sito internet di Trenitalia, l’app per smartphone oppure i diversi profili social del gruppo.
Disagi si potrebbero registrare anche nel comparto sanità.
 
Infatti, l’ASL To5 ha comunicato che per tutti i turni, potrebbero non essere garantite le prestazioni che non rivestono carattere di urgenza.
 
Dunque, la giornata di oggi sarà l’ennesima giornata di disagi per studenti, pendolari e per tutti coloro che utilizzano i mezzi pubblici per recarsi a scuola o a lavoro. 
Correlato:  A Torino un tour per assaggiare i gelati della Kinder: tappa in centro per assaporare le nuove golosità tanto attese