Home Articoli HP Cresce il turismo a Torino: +9,6% rispetto all’anno scorso, in autunno tanti...

Cresce il turismo a Torino: +9,6% rispetto all’anno scorso, in autunno tanti turisti in città

Cresce il turismo a Torino: +9,6% rispetto all'anno scorso, in autunno tanti turisti in città
Cresce il turismo a Torino: +9,6% rispetto all'anno scorso, in autunno tanti turisti in città
Tempo di lettura: 1 minuto

Cresce il turismo a Torino: aumento del 9,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, tanti turisti attratti dall’autunno in città

L’arrivo dell’autunno fa crescere il turismo a Torino.
Il capoluogo piemontese fa registrare un segno positivo per quanto riguarda gli arrivi a settembre. Nel mese da poco terminato è stato ravvisato un aumento del 9,6% dei visitatori rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
Misurando i dati effettivi e rapportandoli a quelli delle scorse annate, il Comune fa notare come l’aumento rispetto a quattro anni fa sia stato nettamente più marcato. Si parla di un notevole +29,1%.
Cresce il turismo a Torino: +9,6% rispetto all'anno scorso, in autunno tanti turisti in città
Cresce il turismo a Torino: +9,6% rispetto all’anno scorso, in autunno tanti turisti in città
Una serie di bei segnali, tutti riportati sui social network dalla sindaca di Torino, Chiara Appendino, che si è detta felice di una città attiva.

Il periodo negativo di agosto e le incertezze del turismo sono a Torino

Il miglioramento netto di settembre ha, in qualche modo, messo da parte i malumori per i dati non proprio positivi di agosto.
 
Nel mese estivo, infatti, si era verificata una flessione abbastanza evidente del numero dei turisti giunti all’ombra della Mole.
 
La speranza data da questi ultimi estratti, però, non è condivisa all’unanimità. La vicepresidente della commissione Lavoro e Commercio non è dello stesso parere della prima cittadina e, anzi, parla di incertezze a livello territoriale per l’avvenire del turismo cittadino.
 
Federalberghi, invece, preso atto dei dati pubblicati, attraverso i suoi esponenti si è detta fiduciosa della possibilità che aumentino gli incassi e gli investimenti sul settore grazie alla tassa di soggiorno.
Insomma, una situazione che genera ancora visioni molto distanti. Il turismo a Torino è diventato, negli anni, un settore sempre più strategico, che ora necessita di essere alimentato con politiche sempre più attente.
Correlato:  Rivoluzione Porta Palazzo: le bancarelle di ortofrutta saranno gestite dal Comune