Home Articoli HP In arrivo un nuovo sciopero dei mezzi pubblici Gtt a Torino: fermi...

In arrivo un nuovo sciopero dei mezzi pubblici Gtt a Torino: fermi bus, tram e metro

In arrivo un nuovo sciopero dei mezzi pubblici Gtt a Torino: fermi bus, tram e metro
In arrivo un nuovo sciopero dei mezzi pubblici Gtt a Torino: fermi bus, tram e metro
Tempo di lettura: 2 minuti

In programma un nuovo sciopero dei mezzi pubblici Gtt a Torino: bus, tram e metro fermi per quattro ore

È in arrivo un nuovo sciopero dei mezzi pubblici Gtt Torino.

"<yoastmark

Mercoledì 24 luglio è previsto uno sciopero nazionale di quattro ore indetto dai sindacati Fast-Confsal e Ugl.
L’oggetto dell’azione di protesta è sempre il medesimo: il piano industriale che l’azienda mira a mettere in atto. Dagli ambienti di coloro che hanno spinto per lo sciopero, come per gli altri precedenti, filtrano motivazioni di malcontento come il taglio dei costi e del personale, che provocherebbero ulteriori danni al funzionamento del servizio.
Le prestazioni del trasporto pubblico locale, dunque, nei prossimi tre anni ne risentirebbero sensibilmente e in maniera molto negativa.
Lo sciopero potrà avere ripercussioni anche sull’operatività dei Centri di Servizio al Cliente e sui diversi servizi gestiti da Gtt, con conseguenti possibili disagi per la clientela.
Il servizio urbano, suburbano e la metropolitana non sarà garantito nelle seguenti fasce orarie:
– Servizio urbano, suburbano e metropolitana dalle ore 18.00 alle 22.00;
– Autolinee extraurbane e Servizio Ferroviario (Smf1 – Canavesena e smfA – Torino – Aeroporto – Ceres) dalle ore 18.00 fino a fine turno.
Verrà garantito il completamento delle corse in partenza e tornare l’orario di inizio dello sciopero.

Sciopero anche per Canova e Sadem

Il personale viaggiante, autisti e controllori Gtt e gli addetti alla metropolitana, incroceranno le braccia dalle 18.00 alle 22.00.
Il personale addetto alla biglietteria, invece, si fermerà dalle ore 15.18 alle 19.18.
Per quanto riguarda il personale delle linee Sfm1 (Chieri – Rivarolo Canavese) e Smf A (Torino – Ceres) si fermerà dalle ore 18.00 fino a fine turno.
Il resto del personale incrocerà le braccia nelle ultime quattro ore di lavoro oppure secondo la ripresa del proprio turno.
A scioperare non sarà solo il personale di Gtt, ma anche quello di Canova, dalle 18.00 alle 22.00, e quello di Sadem, dalle 15.00 alle 19.00.
Il personale di Infra.To e 5T, invece, si fermerà le ultime quattro ore del proprio turno.
Dunque, nella giornata di sabato 22 giugno i pendolari e gli utenti Gtt saranno costretti ad affrontare una nuova giornata di disagi.
Correlato:  Arriva Torino Jazz Festival 2019: le date e il programma dell'evento