Home Articoli HP Gtt, a Torino arrivano i nuovi mezzi: i veicoli gialli e blu...

Gtt, a Torino arrivano i nuovi mezzi: i veicoli gialli e blu circoleranno da questo mese

Gtt, a Torino arrivano i nuovi mezzi: i veicoli gialli e blu circoleranno da questo mese
Gtt, a Torino arrivano i nuovi mezzi: i veicoli gialli e blu circoleranno da questo mese
Tempo di lettura: 1 minuto

Gtt, a Torino arrivano i nuovi mezzi: parte dei 74 veicoli circoleranno da luglio, i bus saranno di colore giallo e blu

Gtt, a Torino, si doterà ben presto di nuovi mezzi, con differenti caratteristiche estetiche e tecniche.
 
La compagnia di trasporto pubblico locale avrà a disposizione, a partire da questo mese di luglio, parte dei 74 autobus Mercedes di EvoBus Italia, società del gruppo Daimler.
Come anticipato già in precedenza, Gruppo Torinese Trasporti avrà la possibilità di contare su 34 autobus snodati (di 18 metri di lunghezza) e 40 autobus standard (lunghi 12 metri). I veicoli in questione avranno la motorizzazione tradizionale di ultima generazione, vale a dire la Euro 6. Gtt potrà inoltre beneficiare del servizio di manutenzione full service per dieci anni.
Grandi novità per l’azienda, che riuscirà ad avviare il processo di rinnovamento della sua flotta già nei prossimi giorni. Infatti, solo alcuni inizieranno a circolare nelle prossime settimane, mentre il totale dei bus sarà disponibile da settembre.
Occorre precisare che, come ha annunciato sui suoi canali social la sindaca Chiara Appendino, questi nuovi mezzi avranno un colore diverso rispetto a quelli attualmente circolanti in città. I nuovi bus, infatti, saranno di colore giallo e blu. Una scelta che omaggia i colori della città di Torino.
Gtt, a Torino arrivano i nuovi mezzi: i veicoli gialli e blu circoleranno da questo mese
Gtt, a Torino arrivano i nuovi mezzi: i veicoli gialli e blu circoleranno da questo mese
Tra le altre novità riguardanti i mezzi Gtt, bisogna menzionare le novità della flotta extraurbana. Dal mese di maggio 2020 saranno attivi i 40 nuovi bus a metano, che saranno testati all’inizio del prossimo anno.
Si tratta dei primi passi del riammodernamento che Gtt dovrà portare avanti nei prossimi anni, per garantire un servizio più efficiente.
Correlato:  Torino, nasce il primo Liceo per l'Impresa e il Management