AmbienteArticoli HP

Il Comune di Torino è pronto a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale

1183
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Comune di Torino è pronto a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale: una risposta concreta alle richieste del movimento Fridays For Future

Il Comune di Torino è pronto a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale.
Torino è pronto a dichiarare lo stato di emergenza climatica
Torino è pronto a dichiarare lo stato di emergenza climatica
Nella giornata di ieri, lunedì 1 luglio, il consiglio comunale ha approvato all’unanimità una mozione per chiedere alla Sindaca Chiara Appendino e alla sua giunta di dichiarare l’emergenza climatica e ambientale.
Nel dettaglio, il documento chiede di predisporre, entro sei mesi, iniziative volte alla riduzione delle emissioni e la promozione delle energie rinnovabili.
Tutto ciò per incentivare il risparmio energetico nei settori di Pianificazione Urbana, nella Mobilità, negli edifici, nel riscaldamento e raffreddamento, nella riforestazione urbana.
Quindi Torino si appresta ad allinearsi agli oltre 500 consigli comunali nonché con il Regno Unito e l’Irlanda, che già negli scorsi mesi si sono attivati su questa emergenza che riguarda il declino ecologico.
Insomma, un bel segnale alle richieste del movimento Fridays For Future guidato dalla giovane studentessa svedese Greta Thunberg che negli ultimi mesi ha riportato in auge il delicato argomento riguardante il clima.
Dunque, Torino si appresta a mettersi al fianco degli altri Paesi per combattere la battaglia per salvare il nostro pianeta dal riscaldamento globale.

Tag
1183

Related Articles

1183
Back to top button
Close
Close