Home Articoli HP Gtt, i bus con i tornelli arrivano su una nuova linea: continua...

Gtt, i bus con i tornelli arrivano su una nuova linea: continua la sperimentazione

Gtt, i bus con i tornelli arrivano su una nuova linea: continua la sperimentazione
Gtt, i bus con i tornelli arrivano su una nuova linea: continua la sperimentazione
Tempo di lettura: 1 minuto

Gtt, i bus con i tornelli arrivano su una nuova linea: l’azienda del trasposto pubblico estende la sperimentazione

Gtt prosegue la sua battaglia contro i portoghesi dei mezzi pubblici estendendo, da lunedì 10 giugno, i bus con i tornelli sulla linea 6.
Nello specifico, i tornelli entreranno in funzione sugli autobus ad alimentazione elettrica della linea 6, che collega Porta Nuova a piazza Hermada, passando dal campus universitario Luigi Einaudi.
Continua così la sperimentazione, che ha avuto inizio lo scorso 4 marzo sui mezzi della linea 19 e poi sulle vetture delle linee SE1 e SE2.
Per i primi giorni, al bordo dei bus ci sarà del personale Gtt per informare i passeggeri sulla novità di entrata e di uscita dalle vetture.
I bus con i tornelli permetteranno di controllare chi accede ai mezzi e di limitare notevolmente il numero dei furbetti.
In questo modo, infatti, sarà possibile far accedere al mezzo solo coloro che useranno gli appositi dispositivi per bippare.
L’ingresso, dunque, sarà effettuato dai passeggeri solo ed esclusivamente dalla porta anteriore della vettura.
Al contrario, coloro che dovranno scendere dal veicolo dovranno farlo recandosi alla porta posteriore o a quella centrale.
Come già accade sulle linee precedentemente citate, dopo aver validato il titolo di viaggio, si accende una luce verde e il tornelli si apre consentendo l’entrata sul bus.
Per quanto riguarda, invece, le carrozzelle per disabili e i passeggini, questi potranno salire dalla porta centrale utilizzando l’apposita pedana, e validare il titolo di viaggio su una seconda macchinetta.
Una grande novità, che porterà Torino al passo delle grandi metropoli europee in quanto a controllo e qualità del servizio di trasporto pubblico locale.
Una scelta che premierà è farà felici coloro che quotidianamente fanno uso di bus, metro e tram correttamente e che invece mette alle strette chi ne approfitta per viaggiare gratuitamente.
Correlato:  I migliori ristoranti di pesce a Torino: 12 suggerimenti di Gambero Rosso